Riaprono i cancelli dell’Orto dei Semplici Elbano

La riapertura il prossimo 26 marzo, prima di Pasqua. Le informazioni per le visite

Prima della prossima Pasqua, il 26 Marzo, riapre i cancelli per la nuova stagione 2024
l’Orto dei Semplici Elbano.
L’Orto si trova nel Comune di Rio, vicino l’Eremo di Santa Caterina. E’ un’orto botanico
scientifico, ma aperto al pubblico, dove si conservano e studiano piante di particolare
interesse e pregio dell’Arcipelago Toscano.
Nel periodo pasquale, l’Orto dei Semplici Elbano segue il seguente orario:
Orario: dalle 11.00 alle 13.00 – dalle 15.30 alle 18.30
Gli orari di apertura al pubblico della stagione 2024 sono consultabili, e scaricabili, sui canali
social Facebook e Instagram e sito web www.ortobotanicoitalia.it/toscana/orto-dei-semplicielbano/
Per informazioni, per visite guidate e per le visite organizzate per le scuole chiamare il
+39 353 39 24 167
La realizzazione di un orto botanico, nei pressi dell’Eremo di Santa Caterina, si è sviluppata
da un’idea dei botanici Gabriella Corsi e Fabio Garbari dell’Università di Pisa e dello scrittore
e fotografo tedesco Hans Georg Berger nel 1992. Una prima ricerca etnobotanica ha
evidenziato gli usi tradizionali di piante alimentari e medicinali della gente di Rio nell’Elba
(Quaderni di S.Caterina n.4, Speciale Botanica, Pacini Editore 1993). L’Orto dei Semplici
Elbano è stato progettato dagli Architetti Roberto Gabetti e Aimaro Isola.
Aperto al pubblico nella primavera del 1997, con il patrocinio della Società Botanica Italiana,
l’Orto da sempre collabora con botanici dell’Università di Pisa. Dal 2020 la supervisione
scientifica è affidata al Prof. Angelino Carta del Dipartimento di Biologia dell’Università di
Pisa. L’Orto è in continuo sviluppo grazie al lavoro di giardinieri, di volontari e di alcuni soci
dell’Associazione degli Amici dell’Eremo S. Caterina, proprietaria del terreno. Oggi la
gestione è affidata all’erborista, cultore dell’etnobotanica Dott. Francesco Marino, che cura,
le collezioni, organizza la manutenzione e l’accesso del pubblico.
Sito in un luogo di grande pregio ambientale e storico, da marzo a ottobre l’Orto dei Semplici
Elbano è aperto per il pubblico elbano e turistico. Con la sua collezione, offre un accesso
qualificato alla straordinaria ricchezza botanica dell’Elba e alla biodiversità della sua flora. Il
ruolo museale di un orto botanico contraddistinto dal rigore scientifico grazie all’aiuto
dell’Università di Pisa ha permesso per la prossima riapertura di rinnovare completamente
alcune aree e aprire la nuova offerta formativa per le scuole con i LAB (Labs and Botany).
Infatti per la stagione 2024 sarà possibile visitare il nucleo antico dell’Orto l’hortus
conclusus, partecipare ai laboratori didattici per le scuole LAB, prendere parte e svolgere
laboratori aperti a tutti sulla cosmesi naturale, distillazione e tanto altro ancora.
Novità importante è l’inserimento della visita guidata in lingua tedesca.
Facebook: www.facebook.com/ortodeisempliciisoladelba/
Instagram: www.instagram.com/ortodeisemplici.elbano/
cell/whatsapp: +39 353 39 24 167

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

La GTE diventa un “cammino”, il comune di Rio capofila

La proposta riguarda la richiesta alla Regione Toscana per il riconoscimento ufficiale

Partiti i lavori di manutenzione dal centro alla periferia

Verde pubblico, cartellonistica ma anche nuovo sistema di pulizie delle vie

Per la Grande Traversata Elbana un cammino condiviso

Dai workshop organizzati da Legambiente e Parco Nazionale un percorso unitario