Il video e l'intervista

I Messaggeri del Mare ospiti nelle scuole di Campobasso

Lionel Cardin e Pierluigi Costa incontrano studenti per parlare della tutela del mare

I nuotatori Elbani Lionel Cardin e Pierluigi Costa, meglio conosciuti come i Messaggeri del Mare che da sempre si “spendono” per cause di  solidarietà e di tutela ambientale,  hanno recentemente incontrato a Campobasso,  due istituzioni scolastiche: gli studenti del Convitto nazionale Mario Pagano e quelli dell’Istituto Superiore Leopoldo Pilla. Agli incontri erano presenti il rettore Rossella Gianfagna e la docente Gianna Pasquale che  ha presentato e coordinato l’evento. Il tema principale è stato naturalmente la tutela del Mare e tutto ciò che può nascere da un rapporto di grande spiritualità e conoscenza con l’elemento blu. Durante l’incontro si è parlato anche di una lettera  della scrittrice Daniela Calcagnile diretta al Re di Danimarca a nome dei Messaggeri del Mare, dove si chiede di porre fine alla mattanza dei delfini alle Isole Far Oer, in nome di un’assurda antica tradizione. Alla fine è stato consegnato un diploma dai messaggeri ai due istituti che sono stati nominati Messaggeri del Mare. Nel diploma figurano i loghi di tante scuole italiane ed estere che i Messaggeri hanno incontrato negli anni. Ma altre imprese attendono i nostri due nuotatori. I Messaggeri sono stati accompagnati dalla giornalista Monica Acosta dall’Ecuador, Bruno Liconti giornalista della carta stampata e della televisione e  Daniele Cirafici addetto stampa con loro inoltre  Liana Peria insegnante e Luciano Costa volontario della Misericordia di Chiessi e Pomonte. Hanno sostenuto l’evento: il Garden Beach di Marina di Campo, il caffè New york di Montecatini Terme, l’oleificio Fabbri di Lucca, appartamenti Vista Mare di Marina di Campo, Elba di gusto di Marciana Marina, Hotel Sardi e Hotel Corallo di Pomonte, Hotel Gallo Nero e Daniele Rent di Sant’Andrea, la Curva di Procchio, ristorante Cacio e vino di San Piero, Alberto Perrone da Zara e un ringraziamento speciale a Michelina Ferrante che ha messo in contatto i messaggeri con gli istituti di Campobasso.

Daniele Cirafici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

La GTE diventa un “cammino”, il comune di Rio capofila

La proposta riguarda la richiesta alla Regione Toscana per il riconoscimento ufficiale

Partiti i lavori di manutenzione dal centro alla periferia

Verde pubblico, cartellonistica ma anche nuovo sistema di pulizie delle vie

Per la Grande Traversata Elbana un cammino condiviso

Dai workshop organizzati da Legambiente e Parco Nazionale un percorso unitario