Il video e l'intervista

Imbarco mezzi Pubbliche Assistenze, basterebbe buon senso

Magagnini coordinatore Anpas:"I diritti vanno vanno rispettati senza se e senza ma"

Grandi e tante pagine di giornale dopo che mercoledi 27 febbraio un mezzo che trasportava pazienti oncologici per la radioterapia a Livorno è stato lasciato a terra da una nave a Piombino. Il modo con cui a volte sono trattati i volontari è inaccettabile – commenta Paolo Magagnini, del coordinamento Pubbliche Assistenze dell’Elba, nel caso di ieri addirittura inspiegabile. Il problema con la bigliettaia, con l’addetto all’imbarco, sembra di dovere fare una guerra, quando basterebbe un po di buon senso. Non voglio mettere in croce nessuno conclude Magagnini, ma le cose vanno dette, i volontari hanno diritti che vanno rispettati, io che sono il coordinatore, organizzo i viaggi tutti i giorni, di persone meno fortunate di noi. Il male non guarda in faccia nessuno.

Con Paolo Magagnini  facciamo il punto della situazione nell’intervista video allegata .

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Capi d’abbigliamento contraffatti, sequestrati 5000 pezzi

Dalla Guardia di Finanza duro colpo ai fornitori. Valore commerciale circa 2 milioni

Ipotesi meteorite, il boato registrato nel pomeriggio di oggi

Potrebbe trattarsi di un impatto con l'atmosfera terrestre a sud di Montecristo

Il boato registarato era 10 volte superiore ad eventi precedenti

Il rapporto preliminare sulla registrazione dell'evento sismo acustico registrato oggi