Sequestro edilizio a Capo Perla, scoppia la polemica

Sigilli ad una proprietà dei genitori del vicesindaco. Il post ironico di Barbetti

E’ rimbalzato da Facebook alla stampa locale un caso di cui si parlava da qualche giorno a Capoliveri. I Carabinieri Forestali, infatti, nei giorni scorsi avrebbero sequestrato un manufatto in fase di ristrutturazione all’interno della proprietà dei genitori del vicesindaco capoliverese Leonardo Cardelli. Il manufatto si trova in località Capo Perla, all’interno del perimetro del Parco – come scrive il Tirreno di domenica 11 febbraio .

Ad amplificare la notizia, un post sulla pagina facebook dell’ex sindaco Ruggero Barbetti, che parla in termini ironici dell’accaduto e fa allusioni all’attività edilizia oggetto dell’accertamento, alimentando così la tensione che comincia ad avvertirsi in paese visto l’avvicinarsi delle prossime elezioni amministrative per il rinnovo del sindaco.

Come riferisce Il Tirreno, nè la famiglia Cardelli nè lo stesso sindaco Walter Montagna hanno voluto commentare l’accaduto.

 

Una risposta a “Sequestro edilizio a Capo Perla, scoppia la polemica

  1. A.I. Rispondi

    Ogni scusa è buona per attaccare gli avversari politici ma, se è questo il terreno di scontro, allora siamo messi davvero male.
    Mi piacerebbe vedere discutere di cose più serie ma evidentemente non ci sono argomenti.
    Dunque, vuol dire che l’attuale amministrazione comunale sta lavorando bene.

    11 Febbraio 2024 alle 20:07

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

In auto erano tutti ubriachi, Carabinieri chiamano familiari

Nessuno dei giovani elbani a bordo era in grado di guidare l'auto fino a casa. I controlli

Gattile, alcuni gatti attaccati da un branco di cani in libertà

La denuncia social di Animal Project: "I proprietari si assumano le loro responsabilità"

La scomparsa di Manola Geri, nota imprenditrice turistica

Aveva 68 anni, i funerali martedì a Capoliveri. Le prime espressioni di cordoglio