Portoferraio - il video

Ordigno bellico ritrovato durante i lavori a Concia di Terra

Si tratta di un proiettile di mortaio lungo 25 cm. Dovrà essere rimosso dal genio pontieri

Un proiettile di mortaio della lunghezza di circa 25 cm è stato ritrovato durante i lavori che da qualche giorno sono in corso sulla variante in uscita da Portoferraio. Durante gli scavi gli operai addetti al lavoro di una ditta specializzata incaricata da Asa per verifiche sul sistema fognario, si sono accorti di uno strano oggetto apparso ad una profondità di circa tre metri. Sul posto sono stati chiamati i carabinieri della compagnia di Portoferraio che hanno provveduto a recintare l’area, sospendendo i lavori in corso. Sembra anche che l’ordigno sia in cattivo stato di conservazione. Servirà adesso rimuovere il proiettile, la delicata operazione sarà condotta da personale militare specializzato del 2° Reggimento Genio Pontieri Piacenza, appartenente al Comando Forze Operative Nord Padova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Intensificati i controlli dei carabinieri in area portuale

Eseguite anche verifiche a locali pubblici e a persone sottoposte a misure cautelari

Chiusura temporanea al traffico nel centro storico alto

Pulizia e decoro ma anche trasporto di attrezzature per il teatro dei Vigilanti - Cioni

Aggredisce la madre con delle forbici, arrestato 20enne

Il giovane si è costituito ai Carabinieri. Ora è in carcere con l’accusa di tentato omicidio