/ PORTOFERRAIO

No ai fuochi d’artificio per onorare i concittadini scomparsi

di Luigi Lanera *

Rinunciamo ai fuochi di Capodanno per onorare la memoria di due cittadini Portoferraiesi che hanno dedicato parte del loro tempo al servizio della nostra città. La scomparsa di Vincenzo Vozza e del maestro Manrico  Bacigalupi hanno colpito profondamente gli animi dei nostri concittadini e per questo motivo ritengo doveroso dare un segnale di riconoscenza nei loro confronti attraverso la non esecuzione dei fuochi di Capodanno .

Luigi Lanera,  *consigliere comunale FdI

2 risposte a “No ai fuochi d’artificio per onorare i concittadini scomparsi

  1. Efesto . Rispondi

    Non è che i fuochi d’artificio siano neccessari per festeggiare il capodanno, se ciò serve per commemorare la memoria di due personaggi ben venga il rispetto. Ma.. la rinuncia all’evento porta due motivi: il guasto tecnico e la commemorazione, quale dei due la veritiera? . Penso che molti si domanderanno ,forse un terzo motivo ” mancanza di pecunia per acquisto. .. Il mio rispetto per i due personaggi ma anche il disappunto per due scuse contraddittorie.

    31 Dicembre 2023 alle 15:15

  2. Paolino Rispondi

    Vincenzo e Manrico erano due persone splendide.
    La vita però va avanti, tutti gli anni muoiono persone splendide. Non dobbiamo chiuderci in noi! Cerchiamo di amare di più le persone (in vita) e la vita sempre!

    30 Dicembre 2023 alle 19:03

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Aiutiamo Giuseppe a tornare in mare con la sua Mimma

Servono 30mila € per pagare i soccorsi e riparare il peschereccio naufragato a Pianosa

Scomparsa un’altra gattina a Bagnaia, cerchiamo “Bimba”

La micia ha bisogno di cure e manca da casa da un paio di giorni. Prevista ricompensa

Cercasi Billy, gatto scomparso il 31 dicembre a Procchio

Avvistato l'ultima volta l'ultimo dell'anno, il gatto è anziano, ma in buono stato di salute