Il mare d’inverno, trekking lento sull’Anello della Ripa

Domenica 10 dicembre a passeggio con Legambiente intorno a Marciana Marina

Ritornano le passeggiate invernali di Legambiente Arcipelago Toscano e iniziano 10 Dicembre a Marciana Marina con l’Anello della Cala, una passeggiata agevole con qualche tratto più impegnativo che, tra molte soste panoramiche, durerà circa due ore.

L’appuntamento è alla 10,00 al Moletto del Pesce, che divide la spiaggia de La Marina dall’area portuale, in Scali Mazzini. La partenza è alle ore 10,30, dopo aver firmato la liberatoria. Si percorre il lungomare fino alla Finiccia e di qui si prende il sentiero sterrato che, attraversando la macchia mediterranea, scavalca le scogliere bordeggiando il vecchio Tirassegno e raggiungendo la strada asfaltata per la Cala.

Dopo essersi inoltrati nel bosco di lecci costiero si raggiunge la piccola frazione della Ripa, da dove una breve deviazione porta al magnifico punto panoramico della Punta della Madonna e al suo mare trasparente che spazia fino a Sant’Andrea, la Corsica, Capraia, Gorgona e la costa continentale toscana.

Dopo aver fatto il pieno di bellezza si scende per qualche centinaio di metri verso la Caletta lungo la tranquilla e poco trafficata strada asfaltata e si prende il sentiero che porta alla poco conosciuta strada che chiude l’anello per ritornare a Marciana Marina, percorrendo vecchi salti di vigne e campi abbandonati, lecceti e pinete, fino a risbucare sull’asfalto che in pochi minuti di discesa riporta al Porto di Marciana Marina sorvegliato dalla sua antica torre.

La partecipazione è gratuita.

Obbligatorie scarpe adatte. Si consigliano pantaloni lunghi, cappellino e acqua.

Prenotazioni e info: legambientearcipelago@gmail.com – 3398801478

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Il workshop sul futuro della Grande Traversata Elbana

Legambiente: Un consorzio e un sistema per la governance del turismo lento all’Elba

Lacona, confermato, l’area di sosta per camper non si farà

Il Consiglio di Stato dà ragione al Parco. La zona sarà destinata al parco giochi