Portoferraio

Il cordoglio per la scomparsa di Ernesto Ferrero

"Le sincere condoglianze per una grande perdita per la cultura e per la città"

L’amministrazione comunale di Portoferraio esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Ernesto Ferrero, il signore dei libri, avvenuta oggi a Torino, sua città natale, all’età di 85 anni dopo una lunga malattia. Molto legato all’isola d’Elba, scoperta molti anni fa per la sua passione per le vicende legate a Napoleone Bonaparte, Ferrero – dopo esserne stato a lungo componente – era l’attuale presidente della giuria del premio letterario internazionale Isola d’Elba intitolato a Raffaello Brignetti, da lui vinto nel 2003 con il libro ‘Lezioni napoleoniche sulla natura degli uomini, le tecniche del buon governo e l’arte di gestire le sconfitte’, edito da Mondadori. Tra i suoi grandi successi letterari spicca ‘N’, vincitore dell’edizione 2000 del ‘Premio Strega’, nel quale ricostruisce i 300 giorni di Napoleone all’isola d’Elba attraverso il diario del suo bibliotecario.
“E’ una grande perdita – dice il sindaco Angelo Zini – per il mondo della cultura, per la nostra città, della quale era cittadino onorario dal 2000, e per la nostra isola. Ci stringiamo con affetto ai familiari ed al comitato organizzatore del premio letterario ‘Isola d’Elba-Raffaello Brignetti’ ai quali vanno le nostre sincere condoglianze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

La scomparsa di Paolo Croci, Capoliveri in lutto

E' stato musicista e direttore della banda del paese. I funerali mercoledì 28 alle 10,30

Il ricordo di Francesco Principato, per tutti “Franchino”

di Amministrazione Comunale di Marciana Marina