Estate, all’isola d’Elba visitatori in crescita nei musei

Valentina Anselmi: "Il richiamo sono le attività organizzate anche quest'anno"

Si potrebbe definire un’estate all’insegna dei musei. All’Elba infatti a fronte di un innegabile calo delle presenze turistiche si moltiplicano le richieste e le prenotazioni per le attività organizzate all’interno delle strutture che ospitano mostre permanenti o esposizioni ad hoc per questa estate 2023. Valentina Anselmi, direttrice di Smart, il sistema museale dell’Arcipelago Toscano non ha ancora i dati ufficiali, che saranno rilevati dopo il mese di agosto, ma in base alle richieste dei turisti può già fare una stima positiva delle visite nei luoghi d’arte. “Sono le iniziative organizzate all’interno dei musei a far aumentare le richieste – commenta – essendoci poi alcuni musei chiusi per restauro, tutte le visite si sono concentrate negli altri. Quello che abbiamo costatato fino ad ora è che ha aiutato molto anche la programmazione dei laboratori e delle diverse attività già fatte lo scorso anno e che hanno creato un precedente. Quest’anno qualsiasi attività venga proposta, siano laboratori o visite guidate la gente risponde tantissimo con grande affluenza”. Le attività proposte sono gratuite e via via si stanno espandendo a tutti i musei del territorio. A esempio pochi giorni fa è stato organizzato un laboratorio nel museo di Marciana mai fatto prima . “Era stato messo un numero chiuso di 15 bambini ma si sono presentate 40 persone. Questo vuol dire che c’è interesse conferma”. Infatti anche alla mostra organizzata all’interno della pinacoteca Foresiana “Incursioni parallele” sono già organizzate visite guidate calendarizzate ma ne sono in previsione altre fuori programma perché arrivano nuove richieste e le visite hanno un numero chiuso di visitatori legato alla qualità dell’evento. “A volte infatti la gestione dell’evento viene messa a dura prova per il numero elevato dei partecipanti – spiega ancora – ma va bene perché l’interesse c’è soprattutto da parte dei bambini perso cui sono rivolte quelli di laboratorio. Quindi è positivo che partecipino”. Un grande aiuto arriva dal sito dello Smart che pubblica un calendario settimanale degli eventi a cui i turisti accedono per informarsi sulle attività previste ed iscriversi. “ E ’un calendario condiviso tra i diversi musei – spiega la direttrice di Smart – così cerchiamo di non sovrapporre date almeno per territori vicini”. Dalla prossima settimana saranno organizzate attività per bambini e adulti anche a Rio “Un programma satellite della mostra ‘Gladiatori’ allestita quest’anno nel musei di Rio nell’Elba e che si protrarrà fino a novembre– specifica Anselmi – anche in questi caso ci sono state numerose richieste da parte degli ospiti per avere attività anche in quella struttura, soprattutto laboratori per bambini”. Tutte attività che portano alla riscoperta delle collezioni che l’isola offre nelle sue strutture museali. “Avere spiegazioni su opere e reperti aiuta la visita – continua – così come avere focus indirizzati. Abbiamo cercato di focalizzarci sulle tematiche dei musei e sui territori in cui insistono e la cosa sta funzionando”. Il 17 agosto a Portoferraio, all’interno delle Fortezze Medicee verrà aperto uno spazio nuovo, grazie ad un finanziamento del Ministero della Cultura che ne ha permesso la realizzazione a costo zero per il comune di Portoferraio. “E’ un museo di arte contemporanea che mancava all’Elba – spiega Anselmi – saranno allestite le ceramiche donate da Italo Bolano alcuni anni fa. La mostra è pensata soprattutto per i visitatori più giovani con strumenti digitali che accompagnano nella visita, con realtà aumentata, audioguide, per una completa accessibilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Molti gli appuntamenti di MardilLibri per il mese di luglio

Rassegne con gli autori, letture e musica a Portoferraio e Capoliveri per grandi e piccini

Al via la stagione degli eventi culturali a Procchio

di Associazione Culturale Procchio Napoleonica

Parole in Chiostro e talk con il musicista Gianni Maroccolo

Due eventi di MardiLibri e Pro Loco con il patrocinio del comune il 21 e 22 giugno