Campo nell'Elba

Incontro della Biblioteca con Alessandra Ribaldone

Venerdì 18 agosto alle 21.30 appuntamento nel Giardino del Club del Mare

Per la rassegna “Storie itineranti, parole sotto le stelle”  la biblioteca di Campo nell’Elba balestrini Gentini organizza un incontro con Alessandra Ribaldone dell’Open Air Museum e della Fondazione Italo Bolano. L’Open Air Museum è stato ideato e realizzato dall’artista elbano Italo Bolano nel 1964 con il nome di International Art Center, oggi sezione culturale del Museo.
Crocevia internazionale dell’arte e della cultura è un luogo per artisti e pubblico. Ci si può incontrare, discutere, lavorare o intrattenersi nel parco, in un’atmosfera magica, arcade, fuori del tempo. L’arte e la natura vivono in perfetta armonia e i 30 monumenti, come guardiani della valle, si fondono con suggestione in un parco di 10.000 metri quadri di piante mediterranee, mimose, eucalipti, cipressi, mirti,oleandri…
l’11 giugno 2021, a otto mesi dalla partenza terrena del Maestro, è nata la Fondazione Italo Bolano.
Nell’atto costitutivo si legge:
“𝐼𝓁 𝒸𝒶𝓂𝓂𝒾𝓃𝑜 𝓅𝑒𝓇 𝓁𝒶 𝓇𝑒𝒶𝓁𝒾𝓏𝓏𝒶𝓏𝒾𝑜𝓃𝑒 𝒹𝒾 𝓊𝓃𝒶 𝐹𝑜𝓃𝒹𝒶𝓏𝒾𝑜𝓃𝑒 𝒾𝓃𝒾𝓏𝒾ò 𝓂𝑜𝓁𝓉𝒾 𝒶𝓃𝓃𝒾 𝑜𝓇𝓈𝑜𝓃𝑜 𝒸𝑜𝓃 𝓋𝒶𝓇𝒾 𝒾𝓃𝓉𝑒𝓇𝓁𝑜𝒸𝓊𝓉𝑜𝓇𝒾 𝑒 𝓉𝓇𝑜𝓋𝒶 𝑜𝑔𝑔𝒾 𝓊𝓃 𝓅𝓇𝒾𝓂𝑜 𝓉𝓇𝒶𝑔𝓊𝒶𝓇𝒹𝑜 𝓃𝑒𝓁𝓁𝒶 𝓅𝓇𝑒𝓈𝑒𝓃𝓉𝑒 𝐹𝑜𝓃𝒹𝒶𝓏𝒾𝑜𝓃𝑒 𝒸𝒽𝑒 𝓃𝒶𝓈𝒸𝑒 𝓅𝑜𝓈𝓉𝓊𝓂𝒶 𝒶𝓁𝓁’𝒶𝓇𝓉𝒾𝓈𝓉𝒶 𝓂𝒶 𝒸𝒽𝑒 𝐵𝑜𝓁𝒶𝓃𝑜 𝒶𝓋𝑒𝓋𝒶 𝓈𝑒𝓂𝓅𝓇𝑒 𝒶𝓊𝓈𝓅𝒾𝒸𝒶𝓉𝑜 𝒸𝑜𝓂𝑒 𝒹𝑒𝓈𝓉𝒾𝓃𝒶𝓏𝒾𝑜𝓃𝑒 𝒻𝒾𝓃𝒶𝓁𝑒 𝒹𝑒𝓁𝓁𝑒 𝓈𝓊𝑒 𝑜𝓅𝑒𝓇𝑒 𝑒 𝒹𝑒𝒾 𝓈𝓊𝑜𝒾 𝒷𝑒𝓃𝒾 𝒶𝒻𝒻𝒾𝓃𝒸𝒽é 𝒾𝓁 𝓈𝓊𝑜 𝒾𝓂𝓂𝑒𝓃𝓈𝑜 𝓅𝒶𝓉𝓇𝒾𝓂𝑜𝓃𝒾𝑜 𝒸𝓊𝓁𝓉𝓊𝓇𝒶𝓁𝑒 𝑒𝒹 𝓊𝓂𝒶𝓃𝑜 𝓃𝑜𝓃 𝒶𝓃𝒹𝒶𝓈𝓈𝑒 𝓅𝑒𝓇𝒹𝓊𝓉𝑜 𝓂𝒶 𝓇𝒾𝓂𝒶𝓃𝑒𝓈𝓈𝑒 𝒶 𝒹𝒾𝓈𝓅𝑜𝓈𝒾𝓏𝒾𝑜𝓃𝑒 𝒹𝑒𝓁𝓁𝒶 𝒸𝑜𝓁𝓁𝑒𝓉𝓉𝒾𝓋𝒾𝓉à 𝓅𝑒𝓇 𝓁𝒶 𝒹𝒾𝒻𝒻𝓊𝓈𝒾𝑜𝓃𝑒 𝒹𝑒𝓁𝓁𝒶 𝒸𝓊𝓁𝓉𝓊𝓇𝒶, 𝓃𝑒𝓁 𝓃𝑜𝓂𝑒 𝒹𝑒𝓁 𝓈𝓊𝑜 𝒾𝓂𝓂𝑒𝓃𝓈𝑜 𝒶𝓂𝑜𝓇𝑒 𝓅𝑒𝓇 𝓁’𝒶𝓇𝓉𝑒 𝑒 𝓅𝑒𝓇 𝓁𝒶 𝓈𝓊𝒶 𝐼𝓈𝑜𝓁𝒶”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Molti gli appuntamenti di MardilLibri per il mese di luglio

Rassegne con gli autori, letture e musica a Portoferraio e Capoliveri per grandi e piccini

Al via la stagione degli eventi culturali a Procchio

di Associazione Culturale Procchio Napoleonica

Parole in Chiostro e talk con il musicista Gianni Maroccolo

Due eventi di MardiLibri e Pro Loco con il patrocinio del comune il 21 e 22 giugno