, / LE FOTO E IL VIDEO

La Leggenda dell’Innamorata, emozioni e riti che si ripetono

Centinaia di persone hanno seguito la rievocazione storica. Lo spettacolo pirotecnico

Con l’accendersi di mille fiaccole sulla spiaggia de la Cala de Lo Fero,nella serata di venerdì 14 luglio 2023 ha ripreso a pulsare – dopo tre anni di stop dovuti alla impossibilità di radunare persone –   l’emozione della rievocazione della Leggenda dell’Innamorata. Giunta alla sua 38.ma edizione, la manifestazione storica ideata da Michelangelo Venturini per ricordare la leggenda di Lorenzo e Maria e il legàto del nobile spagnolo Don Domingo Cardenas ha riportato il grande pubblico sulla spiaggia capoliverese.

Scandita dal racconto della voce del compianto regista ed attore Attilio Corsini, la storia della rievocazione ha coinvolto ancora una volta tutti i presenti, in una calda serata estiva che ha regalato loro un tramonto indimenticabile sulla skyline del Monte Capanne con sullo sfondo le luci di Bastìa e della Corsica.

La sfilata storica, partita da Capoliveri, ha raggiunto la spiaggia, dove il làbaro della Associazione Granducato dell’Innamorata, seguito da quelli dei quattro rioni capoliveresi – Baluardo, Fortezza, Fosso e Torre – ha preso posizione sull’arenile. Qui si è ripetuto il rito dell’estremo gesto di Maria -impersonata quest’anno dalla figurante della Fortezza Perla Fasolino – seguìto dalla disputa della Disfida della Ciarpa: sono stati quattro pescatori/nuotatori, in rappresentanza dei quattro rioni, a contendersi la sciarpa di Maria (Ciàrpa, appunto, in capoliverese) e a raggiungerla per primo è stato il nuotatore che rappresentava il Baluàrdo.

La ciarpa è stata consegnata al caporione del Baluardo, che ha nominato la figurante che avrà l’onore di rappresentare Maria nella prossima rievocazione, nella persona della giovane Livia Martorella.

L’edizione numero 38 della rievocazione storica della Leggenda dell’Innamorata è stata dedicata alla memoria di Brigitte Boldt, “persona – questa la motivazione degli organizzatori – che ha affiancato tutte le grandi manifestazioni capoliveresi, dalle prime edizioni della Festa dell’Uva e della Festa del Cavatore”.

E’ stato infine nominato il nuovo Governatore dell’asociazione Granducato dell’Innamorata. In continuità con lo scomparso Giuseppe Vago, il nuovo Governatore sarà il giovanissimo Andrea Castellani Puccini: un gesto, questo, teso ad assicurare la continuità generazionale per tramandare nella maniera migliore possibile le tradizioni e i valori dell’associazione.

La serata si è conclusa con un bellissimo spettacolo pirotecnico sull’acqua organizzato dal Villaggio Turistico dell’Innamorata.

Una risposta a “La Leggenda dell’Innamorata, emozioni e riti che si ripetono

  1. MARCELLO Bargellini Rispondi

    Complimenti per la bella festa, ed un grazie a Michelangelo Venturini per la serietà, costanza e lungimiranza che in tutti questi anni ha reso un evento Elbano imperdibile la sua leggenda dell’Innamorata.

    16 Luglio 2023 alle 10:47

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“L’Isola d’Elba nella 2.a Guerra Mondiale”, la presentazione

L'evento il 17 giugno alle ore 21 presso la sala consiliare del Comune di Campo nell’Elba