L’anteprima del Festival ‘Elba, isola musicale d’Europa’

Venerdì la conferenza stampa di presentazione, sabato un incontro sull'Art Bonus

Anticipando il ricco programma di fine estate – dal 27 agosto al 10 settembre – il festival internazionale “Elba Isola Musicale d’Europa” propone due appuntamenti primaverili nel segno della musica e di uno dei temi di stretta attualità nel sostegno della cultura come bene comune.
Venerdì 14 aprile, dalle ore 18, al Teatro Flamingo di Capoliveri, il Direttore Artistico George Edelman darà anticipazioni sul cartellone della 27º edizione di “Elba Isola Musicale d’Europa”, seguito dal concerto di due dei principali solisti dello stesso Festival, la violinista franco-giapponese Aki Saulière e il violoncellista statunitense Raphael Bell. In programma la Passacaglia per violino e viola (versione per violino e violoncello) di Georg Friderich Haendel e Johan Halvorsen, il Duo per violino e violoncello n. 1 di Giovanni Battista Cirri e il Duo per violino e viola n. 1 K. 423 (versione per violino e violoncello) di Wolfgang Amadeus Mozart.
Per sabato 15 aprile, alle 11, al Centro Culturale De Laugier di Portoferraio, è invece previsto un incontro dal titolo “Art Bonus: un’opportunità per tutti”, nel corso del quale esperti della materia si confronteranno sull’attualità di un importante strumento grazie al quale singoli cittadini e imprese possono contribuire al sostegno della cultura a fronte di consistenti benefici fiscali. L’incontro, a cura dell’Associazione Culturale OPUS110, che organizza lo stesso festival elbano, vedrà, dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Portoferraio Angelo Zini, del Consigliere della Regione Toscana Gianni Anselmi, di George Edelman e della responsabile comunicazione e relazioni esterne di “Elba Isola Musicale d’Europa” Elena Favilla, gli interventi di Lucia Steri (responsabile comunicazione Art Bonus di ALES S.p.A), Elena Piane (Direzione Beni, Istituzioni, Attività culturali e Sport della Regione Toscana), Andrea Scarpa (dottore commercialista e revisore legale), Irene Sanesi (dottore commercialista e revisore legale, economista della cultura e partner di BBS-Lombard STP srl). Nell’occasione si parlerà dell’Art Bonus nelle sue varie applicazioni sia a livello regionale che nazionale e del mecenatismo culturale come valore per tutti.
Entrambi gli appuntamenti sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Buona la prima per l’associazione Procchio Napoleonica

Nella serata d'esordio, presentato il libro di Isabella Zolfino alla presenza del sindaco

Memorial Beach soccer intitolato a Fabio Bardelloni

L'evento il 16 giugno sulla spiaggia. Saranno presenti Igor Protti e Alessandro Lucarelli

Al Teatro delle Miniere va in scena Filomena Marturano

La compagnia del registro, con la commedia teatrale scritta nel 1946 da De Filippo