Si lavora per una partita di calcio fra Elba e Malta

La "nazionale" dell'Elba potrebbe essere coinvolta dal nuovo parroco di San Giuseppe

Gaetano D'Auria e Don Kevin

La nazionale di calcio dell’isola d’Elba con il suo presidente Gaetano D’Auria incontra Don Kevin Sciberras nuovo parroco della parrocchia di San Giuseppe a Portoferraio a dimostrazione che lo sport e la chiesa possono vincere insieme come già accaduto il 26 Aprile scorso quando Papa Francesco ha messo in campo la sua squadra di calcio per sfidare la squadra Elbana e mettere in risalto i disagi e le difficoltà della nostra e di tutte le piccole isole italiane. Oggi con Don Kevin, che è cittadino della repubblica dell’arcipelago di di Malta, proviamo a mettere in campo un altra partita di calcio, una partita amichevole tra la selezione di calcio della nostra isola e la Nazionale di calcio di Malta che entrata a far parte della Fifa dal 1959 e 168esima nel ranking mondiale ha giocato con le migliori nazionali europee. Una sfida che va al di là dello sport, dice Don Kevin, potrebbe nascere una sorte di gemellaggio tra le due popolazioni, un ponte tra le due isole quasi simili ma con una popolazione quella maltese più elevata 450 mila abitanti per un intensità di 1500 abitanti per kmq. Don Kevin in passato è stato sindaco di uno dei 15 comuni dell’isola di Gozo e un passato da calciatore dilettantistico mentre suo padre ha militato nei calcio professionistico. Insomma la macchina organizzativa è partita e Gaetano D’Auria è Don Kevin si aspettano una risposta dalla federazione di calcio di Malta entro la metà di Novembre. Un evento per la nostra neonata nazionale di calcio porterebbe entusiasmo e novità anche tra lo staff tecnico capeggiato da Denis Dedja che in questa partita potrebbe convocare per la prima volta anche qualche calciatore di altre piccole isole italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Capoliveri saluta il suo nuovo Parroco don Francesco

L'incontro sabato 26 novembre alle ore 16.15 presso la sala consiliare del Comune

Il saluto di don Emanuele alla comunità di Capoliveri

La cerimonia in comune alla presenza del sindaco Montagna e degli amministratori