/ GUARDA LE FOTO

Al via la formazione delle Unità Cinofile della Misericordia

Due giorni per allenare il binomio uomo - cane alla ricerca delle persone disperse

Lo scorso fine settimana, nella splendida location del Camping Le Calanchiole di Capoliveri e delle Terme di San Giovanni a Portoferraio, ha preso il via la formazione delle unità cinofile della Misericordia per la costituzione di un gruppo specializzato nella ricerca di persone scomparse. Si tratta del c.d. Mantrailing, ossia della ricerca sul campione di odore della persona dispersa, che viene effettuata con cani al guinzaglio appositamente addestrati insieme al loro conduttore.

Due giorni interamente dedicati alla preparazione dei binomi operativi che, appena completato l’iter formativo, potranno intervenire con estrema tempestività già al momento della segnalazione di una persona dispersa sull’Isola, garantendo così la massima efficacia della ricerca. Proprio questo il motivo che ha spinto la Misericordia di Portoferraio ad avviare questo importante percorso, scegliendo uno dei massimi esperti del settore, Luca Barbieri, Istruttore operativo di Mantrailing F.I.C.S.S. (Federazione italiana cinofilia sport e soccorso) che vanta al suo attivo oltre 100 interventi, affiancato dalla collaboratrice Erika Cevoli, unità operativa di Mantrailing.

Sono state due giornate intense e impegnative per i binomi, trascorse con piacevolezza e grande entusiasmo, in cui cani e conduttori si sono divertiti ed impegnati in una attività di ricerca che oltre ad essere “naturale” per il cane rafforza l’intesa e la complicità con il suo proprietario. Ovviamente ci sono altri stages in programma con cadenza mensile (i prossimi nei giorni 5 e 6 novembre e 3 e 4 dicembre), mentre le sessioni di mantenimento vengono effettuate con cadenza settimanale.

La formazione è aperta e la Misericordia di Portoferraio invita tutti coloro che fossero interessati a partecipare a questa iniziativa di Protezione civile a contattare telefonicamente i referenti Barbara Costa (328/0244405) e Alessandro Cravin (340/6531372) o tramite mail all’indirizzo unitacinofila@misericordiaportoferraio.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Corso di alta formazione per valorizzare il “capitale umano”

Organizza l'agenzia formativa dell’Associazione Albergatori insieme a PerFormat

Arriva dicembre, e Portoferraio accende le sue luci natalizie

Luminaria accesa dalla serata di giovedì 1 dicembre. L'apprezzamento dei commercianti

Gruppi di Cammino, si va da Le Prade a Magazzini

Sempre più partecipate le escursioni organizzate da Auser Elba. Il programma