L’Elba e il turismo sostenibile, binomio indissolubile

Destinazione perfetta per la vacanza attiva, mare e monti, riferimento internazionale

L’isola d’Elba rappresenta la destinazione perfetta per la vacanza attiva, con la possibilità di praticare attività di mare, di terra e anche di montagna. Un punto di riferimento a livello nazionale e internazionale: dal diving alla vela, dalla canoa a tutti gli sport nautici, dalla mountain bike alla bike, al trekking. Il tutto in un ambiente naturale e culturale autentico e in grado di rispondere al bisogno esperienziale del turista moderno.
L’Associazione Albergatori dell’Isola d’Elba,da molti anni sta intervenendo nel settore, in collaborazione con il Coni Italia e Toscana, al fine di creare un’offerta organizzata per accogliere squadre a appassionati, garantire loro non solo l’ospitalità ma anche spazi adeguati e sostegni per l’organizzazione degli eventi, creando una “sport community elbana” con Enti locali, Associazioni Sportive, Comitati organizzatori.
L’Elba ha fatto la scelta della cultura e quindi del turismo sostenibile, di cui ambiente e turismo sportivo sono logica conseguenza e parte essenziale; Un laboratorio funzionale in tutte le stagioni dell’anno. L’intervista al presidente degli albergatori Massimo De Ferrari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Ritrovata viva la donna scomparsa il 14 agosto da Procchio

E' stata individuata su una scogliera poco prima delle 20 e trasportata all'ospedale

Ritrovato il cane della persona scomparsa, ricerche in corso

Trovato anche il cellulare della donna, si cerca in mare. Ecco chi è la scomparsa

Procchio, ancora nessuna notizia della donna scomparsa

Attivo il presidio di coordinamento dei Vigili del Fuoco, ricerche spostate verso il mare