Arrivano all’Elba i fondi per completare la ciclovia tirrenica

Si tratta di 903.00 euro. Portoferraio comune capofila secondo su 47 domande accettate

Arrivano all’Elba i fondi per completare la progettazione del percorso della ciclovia tirrenica che attraversa l’isola. Il Comune di Portoferraio, nella sua veste di coordinatore di una cordata composta da sei dei sette comuni elbani (oltre al comune capoluogo Campo nell’Elba, Marciana, Capoliveri, Porto Azzurro, Rio), è risultato tra i vincitori di un bando per la selezione di progettazioni di interventi finanziabili da fondi di coesione europei e nazionali ex articolo 1 della legge regionale 54/2021 aggiudicandosi un finanziamento di 903.266.58 euro. La domanda del comune di Portoferraio si è piazzata al secondo posto tra le 47 al momento esaminate su un totale di 196 pervenute negli uffici della Regione Toscana,l’ ente deputato all’erogazione dei fondi. Con le risorse che arriveranno sull’isola, entro il prossimo mese di dicembre verrà affidato l’incarico per la stesura del progetto definitivo-esecutivo degli interventi necessari per realizzare il tratto elbano della ciclovia tirrenica. Interventi il cui costo complessivo è stato stimato in circa 12 milioni di euro.

“La presenza di una ciclopista che percorre tutta l’isola –dice il sindaco Angelo Zini – è un ulteriore importante tassello per migliorare la nostra offerta turistica. Il nostro comune, da sempre in prima linea per le questioni legate alla mobilità ed in particolare a quella sostenibile, ha presentato con successo la domanda di finanziamento anche per conto dei comuni dell’isola. Ringrazio i nostri uffici che hanno svolto un ottimo lavoro consentendo alla nostra richiesta di piazzarsi al vertice della graduatoria per l’assegnazione dei finanziamenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Servizio navetta in occasione dei fuochi di San Rocco

Il mezzo partirà da Rio Elba alle 22 e poi farà spola dal campo sportivo verso il paese

Fiamme da una baracca, incendio in località Lavacchio

Sul luogo i vigili del fuoco, i carabinieri forestali e volontari. Attivato l'elicottero

Incontro con la navigazione al tempo Etrusco

Appuntamento 21 agosto con le archeologhe Edina Regoli e Carolina Megale