Le foto

Circa 50 volontari alla Maratona di plogging con Bebe Vio

Grande partecipazione all'iniziativa sulle spiagge di Marciana e Portoferraio

Una tappa d’eccezione, con la partecipazione della campionessa di scherma Bebe Vio, quella che si è svolta oggi 3 luglio all’Isola d’Elba nell’ambito delle iniziative di plogging che Sorgenia organizza per pulire alcune spiagge italiane, a supporto del progetto M.A.R.E. Un progetto nato dalla collaborazione tra il Centro Velico Caprera e One Ocean Foundation che, con il catamarano a vela One, sta percorrendo le coste italiane per studiare lo stato di salute di 23 aree marine protette del Tirreno e ha raggiunto la Toscana questo weekend.

Da sempre molto legata all’Isola d’Elba, Bebe Vio, testimonial di Sorgenia, era presente nell’attività di pulizia delle spiagge insieme ai dipendenti dell’azienda, alle autorità locali dei Comuni di Marciana e Portoferraio, che hanno concesso il patrocinio all’iniziativa, ai rappresentanti di Legambiente Elba e ai cittadini cui è stato distribuito tutto il necessario per il plogging: magliette, guanti e pinze per pulire l’arenile. La prima attività si è svolta in mattinata sulla spiaggia di Sant’Andrea a Marciana dove sono state raccolte molte microplastiche, mozziconi di sigarette, e microrifiuti. Nel pomeriggio si prosegue nella spiaggia di Schiopparello a Portoferraio.

“Anche in luoghi apparentemente puliti è possibile trovare oggetti, anche piccoli, che inquinano l’ambiente e che possono compromettere la salute del mare. Dovremmo tutti impegnarci per fare maggiore attenzione e, dove necessario, fare plogging per riportare i luoghi al loro splendore originario”, ha commentato Bebe Vio.

Il progetto M.A.R.E. ha ricevuto il patrocinio della Marina Militare, dal Ministero della Transizione Ecologica, dalla Guardia Costiera, della Lega Navale Italiana e dalla Regione Autonoma Sardegna.

Per maggiori informazioni: https://www.sorgenia.it/progetto-mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Servizio navetta in occasione dei fuochi di San Rocco

Il mezzo partirà da Rio Elba alle 22 e poi farà spola dal campo sportivo verso il paese

Fiamme da una baracca, incendio in località Lavacchio

Sul luogo i vigili del fuoco, i carabinieri forestali e volontari. Attivato l'elicottero

Incontro con la navigazione al tempo Etrusco

Appuntamento 21 agosto con le archeologhe Edina Regoli e Carolina Megale