Trasporti Marittimi

Traghetti : la Regione pronta a convocare un incontro

L'assessore Baccelli:"Situazione sotto controllo, imprevista avaria delle due navi"

“Abbiamo a cuore i collegamenti con l’Isola d’Elba e stiamo facendo di tutto per garantire un servizio a pieno regime, tanto che abbiamo chiesto da sempre a Toremar di impegnarsi al rispetto del contratto sottoscritto. Non ci è ancora pervenuta nessuna richiesta ufficiale da parte degli amministratori elbani, ma voglio dire da subito che siamo pronti a convocare in tempi brevi un incontro con loro, con la compagnia e con l’autorità portuale”. L’assessore regionale alla mobilità e ai trasporti, Stefano Baccelli, interviene sulla questione delle navi che sono ferme per manutenzione e quindi non in grado di garantire viaggi per e dall’Elba. “Ho avuto conferma – aggiunge l’assessore Baccelli – che delle due motonavi di Toremar, la Stelio Montomoli riprenderà servizio entro questa domenica, mentre per riavere in funzione la Oglasa saranno necessari ancora 10-12 giorni. Tuttavia, dalle informazioni che abbiamo circa i servizi di Moby, ci risulta che quella compagnia stia utilizzando al 100% gli slot di cui dispone”. Insomma la situazione è, per quanto possibile, sotto controllo nonostante la imprevista avaria in contemporanea delle due navi. “Siamo comunque disponibili – conclude Stefano Baccelli – a fare tutto ciò che è possibile per ridurre al minimo i disagi per i residenti ed i turisti, in questa delicata fase di avvio della stagione balneare estiva. Ne parleremo, tutti insieme e mi attendo il massimo della disponibilità da tutti i soggetti coinvolti, nel corso della riunione che convocherò prima possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Acqua razionata a Marciana Marina, divieto uso improprio

Vietato l'uso per scopi diversi da quelli igienico-domestici fino al 15 settembre

Samuele e Tito primo binomio nel soccorso nautico

 Hanno conseguito il brevetto di Unità Cinofila Operativa CSEN con grande successo