“Quanto resta della notte”, di Grazioso e i ragazzi di scuola

L'esperienza di Porto Azzurro alle prese con il Covid nelle pagine della pubblicazione

Dopo quattro mesi di lavoro e rifinitura, l’esperienza di Porto Azzurro alle prese con l’emergenza da Covid-19 è stata finalmente pubblicata (Federighi Edizioni). Quanto resta della notte, questo il titolo. L’iniziativa partì nel marzo del 2020, quando l’Amministrazione Comunale chiese ai ragazzi del nostro Istituto Comprensivo di scrivere un racconto o una poesia sul tempo che si stava vivendo in modo da crearne poi una raccolta. A distanza di due anni, questi elaborati – memorie insindacabili della classe adolescenziale – sono stati così resi pubblici ed integrati da una cronaca leggera ed esaustiva (scritta da Fabrizio Grazioso, che ne ha curato l’iniziativa).
Questi i nomi degli altri giovani autori: Andreina Budeanu, Viola Cenciarelli, Francesco Cusimano, Nicolò Di Dio, Rita Di Franco, Alice Manzo, Alessandro Mercantelli, Nora Prignacca, Giulia Ravaioli, Lorenzo Regini, Riccardo Regini, Emanuele Romano, Yasemin Saglam, Diego Ario Sapere, Elia Signorini, Greta Tararà, Jacopo Tonietti, Marta Velasco, Riccardo Zini. L’immagine in copertina è stata gentilmente concessa da Massimo Forti.

In questi giorni il libro verrà distribuito ai ragazzi dell’I. C. G. Carducci e alle famiglie dei giovani autori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

A Mola un’estate verde e blu. Piccoli eventi tra terra e mare

"Uno sfizioso calendario" pomeridiano e serale per un numero limitato di persone

“La Provincia ha massima attenzione per le strade dell’Elba”

Sono previsti interventi di manutenzione straordinaria per circa 1.700.000 euro

“Il prezzo della libertà” di Fiaschi all’Open Air Museum

Giovedì 7 luglio la storia di Pippo un gatto randagio di Vallebuia a Seccheto