Piombino – Elba, insediato un nuovo primario di ortopedia

Col dottor Lioci ci sarà sviluppo dell'attività robotica e di altre tecniche chirurgiche

Il dottor Lioci

  Ha preso servizio lo scorso 15 gennaio all’ospedale “Villamarina” il nuovo direttore della struttura di Ortopedia di Piombino e Portoferraio, Giuseppe Lioci, a cui è stato attribuito un incarico quinquennale a seguito di selezione pubblica.

Ortopedico specializzatosi all’Università di Pisa e dipendente dell’Azienda USL Toscana nord ovest già da 2007, con esperienze negli ospedali di Cecina e di Livorno,  Lioci negli ultimi anni si è perfezionato dal punto di vista professionale in particolare nella chirurgia protesica mini invasiva e robotica e nella chirurgia rigenerativa, con particolare interesse per l’ortopedia e la traumatologia dello sport.  Per lui, quindi, un curriculum importante, oltre ad esperienze di grande rilevanza anche sul piano organizzativo.

La Direzione è dunque convinta che, insieme al suo team, il nuovo primario saprà fornire una risposta adeguata alle necessità di tipo ortopedico della popolazione dei territori interessati, con un lavoro in rete anche con l’ospedale di Cecina.

L’attività svolta già in questo primo periodo è sicuramente incoraggiante  e di buon auspicio per il futuro:

“Nelle prime due settimane di lavoro – sottolinea il dottor Lioci – sono stati eseguiti interventi di chirurgia protesica artroscopica e traumatologia in pazienti provenienti sia dall’area della Val di Cornia che dall’Isola d’Elba . Il personale medico,  anestesista e  infermieristico  si  è dimostrato  da subito altamente qualificato e molto motivato. Ci sono dunque tutti i presupposti per una ulteriore valorizzazione dell’ospedale Villamarina, che potrà rappresentare un punto di riferimento fondamentale  in questo territorio che ha esigenze specifiche e peculiari.  Ringrazio la Direzione aziendale per il supporto e per l’impulso al miglioramento dei servizi”.

L’Asl Toscana nord ovest augura quindi un buon lavoro al dottor Lioci, nella convinzione che saprà confermare nel nuovo incarico la professionalità, la capacità e la disponibilità sempre dimostrate nel suo percorso professionale.

L’Azienda sta investendo molto sul potenziamento degli ospedali di Piombino e dell’Isola d’Elba, sempre in rete anche con Cecina, valorizzando molte attività specialistiche (chirurgia generale, cardiologia ecc…), mentre per quanto riguarda l’ortopedia lo sviluppo dell’attività robotica, della chirurgia rigenerativa con le cellule staminali e della chirurgia protesica mini invasiva – grazie alla presenza del dottor Lioci – garantirà un importante miglioramento nella qualità della cura e dell’assistenza in questi territori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Domeniche del Cuore, iniziativa di prevenzione a Pianosa

Presente anche la primaria della Cardiologia Piombino - Elba, dottoressa Lara Frediani

La telemedicina sbarca sull’isola di Gorgona

Installate sull'isola-carcere le tecnologie per garantire la salute dei detenuti

Attiva la foresteria del personale sanitario in servizio

Quattro camere e aria condizionata. Zini:" Un impegno preso e mantenuto dai comuni"