Portoferraio Il video e le interviste

Presentata alle Ghiaie la collezione “Spiagge degli Argonauti”

Oggetti d’arte di Alfredo Gioventù a sostegno della Fondazione Acqua dell’Elba

I sassi bianchi macchiati dai segni delle tormaline nero-blu e come vuole la leggenda, dal sudore degli Argonauti sbarcati su quelle spiagge – Le Ghiaie, Capobianco e Sansone – si sono trasformati in opere d’arte.
E’ stata presentata da Acqua dell’Elba sabato 21 presso la terrazza dei Bagni Elba, la collezione d’arte Profumatori per Ambiente Spiagge degli Argonauti, realizzata dallo scultore ligure Alfredo Gioventù; ceramiche che rievocano nella forma e nei colori i sassi bianchi maculati che ricoprono i sette chilometri di costa della zona di Portoferraio. Pezzi da collezione, diversi l’uno dall’altro, ispirati alla bellezza delle spiagge e delle scogliere dell’Isola d’Elba e al miracolo del loro complesso processo geologico, fatto di sedimentazioni e infiltrazioni cristalline.
Oggetti d’arte nati dal mare che diventano simbolo del nuovo percorso che Acqua dell’Elba ha intrapreso con la costituzione della sua Fondazione: il lancio della Collezione d’Arte Profumatori per Ambiente “Spiagge degli Argonauti” è infatti accompagnato al debutto della Fondazione Acqua dell’Elba. In vendita a partire da martedì 24 maggio, i proventi verranno devoluti al finanziamento della Fondazione e dei suoi progetti dedicati ad ambiente, istruzione, cultura, sanità e arte.
La collezione “Le spiagge degli Argonauti” nasce già nel 2019 nel quadro dall’iniziativa “Artisti all’Elba”, (progetto con il quale Acqua dell’Elba sostiene fin dai primi anni l’Arte e la creatività attraverso la promozione del lavoro e delle opere di artisti contemporanei) con l’incontro con Alfredo Gioventù, straordinario artista ceramista, interprete di una poetica strettamente legata al mare che lo avvicina alla storia e ai temi che da sempre ispirano Acqua dell’Elba. Nacque così l’idea di questo progetto, che vede ora compimento con la realizzazione di queste magnifiche opere.
Ciascuna opera è un pezzo unico, una piccola scultura realizzata a mano e decorata con segni e materie tratti dalle ripide pareti di lava bianca delle spiagge che si trovano a nord dell’Isola d’Elba, quelle che rappresentano Acqua dell’Elba anche come immagine istituzionale.
La collezione presenta tre diversi temi: la collezione “Messaggi”, ispirata alla spiaggia delle Ghiaie. Dalla suggestione delle immacolate pareti di roccia puntellate di macchie tondeggianti di Sansone nasce invece la collezione “Musica”, che interpreta questo ritmo come le note di un pentagramma; infine “Costellazioni” che si ispira alle scogliere dominate dalla punta di Capobianco, dove i sassi formano aloni che galleggiano in un mare di pietra color cipria.
Tre omaggi all’isola e alla sua storia che sintetizzano un raffinato legame tra arte e ambiente e che, anche per questo motivo, sono stati scelti per sostenere la neonata Fondazione Acqua dell’Elba.
I profumatori ‘Spiagge degli Argonauti’ sono in prevendita dal 24 al 30 maggio per i livelli Platinum e Gold del programma Fedeltà Acqua dell’Elba Lovers, dopo questa data saranno in vendita per tutti (previa iscrizione gratuita al programma fedeltà).

Silvia Vancini – Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Il consuntivo della Green Week di Acqua dell’Elba

La nascita della Fondazione con gli impegni presi. Una struttura per l’Elba

Le fioriture primaverili sui sentieri dell’Elba: uno spettacolo

Più di mille specie presenti. Michela Francia, racconta la floristica dell’isola

Fondazione Acqua dell’Elba, due incontri per la sanità

Diversamente Sani ha inaugurato la sede e EndoElba si costituisce in associazione