mori in corsia

Condanna all’ergastolo per l’infermiera Fausta Bonino

La sentenza decisa dalla Corte d'Assise d'Appello per quattro decessi a Villamarina

Fausta Bonino. repertorio

E’ stata condannata all’ergastolo Fausta Bonino, l’infermiera dell’ospedale di Villamarina a Piombino accusata di aver provocato la morte di dieci pazienti con iniezioni di eparina . La sentenza è stata decisa dalla Corte d’Assise d’Appello al processo bis, dopo che la cassazione aveva annullato il processo sulla vicenda. Le morti avvennero tra il 2014 e il 2015. Inizialmente la Bonino era stata accusata di dieci decessi e in primo grado era stata condannata all’ergastolo per quatto di questi, in appello poi era stata assolta. La sentenza è stata annullata dalla Corte di Cassazione che ha disposto un nuovo appello per quattro pazienti deceduti, confermando l’assoluzione per gli altri sei casi. Il nuovo processo che si è chiuso oggi ha confermato l’ergastolo per l’infermiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Abusi edilizi a Nisportino, 64enne denunciata dai Carabinieri

L'accertamento dei Forestali dell'Arma del Nucleo “Parco” di Portoferraio. I particolari

Approvato il nuovo Regolamento del porto di Portoferraio

di Capitaneria di Porto - Guardia Costiera