Portoferraio -

‘Un mare di amici’, la giornata conclusiva e il resoconto

di Soroptimist Elba

La giornata conclusiva elbana del progetto didattico ‘Un mare di amici’ si è svolta al centro culturale De Laugier a Portoferraio. Il progetto, organizzato dall’Educazione e Promozione della SaluteArea Sud dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest e realizzato tramite un accordo di collaborazione con la Direzione Marittima della Toscana, la Capitaneria di Porto di Livorno, l’ Ufficio scolastico regionale Toscana, l’AT Ufficio VIII Livorno, l’ Arpat e la Società Nazionale Salvamento, ha avuto come obiettivo la promozione di percorsi di educazione e della salute in genere, con particolare riguardo alla sicurezza in mare ed al rispetto delle risorse eco-sistemiche marino-costiere. Il progetto ha coinvolto circa 170 ragazzi del territorio elbano delle scuole primaria e secondaria di primo grado provenienti da Capoliveri e Portoferraio che hanno partecipato a numerosi interventi dei partner coinvolti.
La giornata conclusiva è stata realizzata con il contributo di alcune associazioni locali tra cui Soroptimist International Club Isola d’Elba.
“ La salute e la salvaguardia dell’ambiente rientrano tra le nostre finalità – afferma la segretaria del Club Laura Marcattilj, in sostituzione della Presidente Rosella Fascetti assente per motivi personali – ed è per questo che abbiamo sostenuto questo progetto sia economicamente che mettendo a disposizione la professionalità di una nostra socia – Alessandra Toscano – biologa marina. E’ fondamentale sensibilizzare i giovani su temi così attuali e vitali come la salvaguardia dell’ambiente e, per noi che viviamo all’isola d’Elba, di quello marino in particolare. Il futuro della Terra è nelle loro mani, abbiamo l’onere di offrire loro gli strumenti per tutelare l’ambiente ed il mare .”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“Cittadini custodi della cultura contadina elbana”, la novità

Incontro presso la casa di reclusione per spiegare le opportunità e finalità del progetto

Nuovi soccorritori per la Misericordia di Rio. Ottimo risultato

Concluso il corso di primo livello. I ringraziamenti dell'associazione di volontariato

31 maggio 2024, la Giornata Mondiale senza tabacco

di Marialuisa Chiappa - Coordinatrice della Commissione Sanità della Fondazione