EndoElba, il secondo compleanno con sorpresa

Attivata una collaborazione con lo studio 360. I particolari e le agevolazioni

Sulla bellissima terrazza dello studio in via Montecristo, 6 di Portoferraio, le ragazze di EndoElba e gli specialisti dello Studio, l’osteopata Alessio Arnaldi, la psicologa Eleonora Mazzarri, la nutrizionista Alba Neri e la psicoterapeuta Marta Donalizio, hanno presentato la nuova collaborazione per far sì che le donne che si rivolgono all’associazione EndoElba, possano essere trattate non solo dal punto di vista ginecologico, dalla Dottoressa Esposto, ormai figura consolidata, quanto anche per aspetti trasversali strettamente collegati alla patologia, che seguiti con la giusta attenzione possono migliorare significativamente la qualità di vita delle pazienti affette da endometriosi.
L’accordo prevede ovviamente una tariffa agevolata per le tesserate EndoElba, ma è un servizio aggiuntivo che l’associazione consiglia vivamente a tutte le donne, che potranno autonomamente rivolgersi allo studio per una consulenza.
Ci piacerebbe organizzare degli incontri specifici e mirati per ogni singola materia, così da approfondire insieme aspetti che singolarmente vengono sottovalutati.
Confrontarsi e aprirsi alle altre esperienze arricchisce sicuramente e dona spunti di riflessione e nuove consapevolezze.
Questi saranno sicuramente temi che questa collaborazione porterà avanti per il futuro.

EndoElba
Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“CamminEndo”, passeggiata consapevole sull’Endometriosi

A Portoferraio l'iniziativa organizzata da EndoElba, presenti una settantina di persone

“Cittadini custodi della cultura contadina elbana”, la novità

Incontro presso la casa di reclusione per spiegare le opportunità e finalità del progetto