“Un mare di amici 2024″, la giornata conclusiva del progetto

Oltre 150 studenti delle scuole secondaria di primo grado a Portoferraio per l'iniziativa

Oltre 150 alunni delle scuole secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo Pertini, dell’istituto comprensivo di Portoferraio e dell’istituto comprensivo Carducci di Porto Azzurro con sede a Capoliveri hanno partecipato alla giornata conclusiva del progetto “Un mare di amici” organizzata dall’Educazione e Promozione della Salute Area Sud dell’Azienda USL Toscana nord ovest che si è tenuta martedì 14 maggio al centro culturale De Laugier.

“Si è trattato di un momento importante – spiega Rita Ferrini, referente per l’Elba dell’Educazione e Promozione della Salute – per consolidare i temi affrontati durante l’anno scolastico e poter dare ampio spazio e visibilità ai lavori realizzati dai ragazzi, come i segnalibri a tema marino distribuiti ai presenti. Molto seguiti sono stati anche gli interventi assicurati da parte degli esperti e la presentazione del decalogo delle buone pratiche per la spiaggia in italiano ed in inglese. La mattinata si è poi conclusa con le simulazioni di addestramento del cane da salvataggio della scuola di educazione cinofila “Let’s Dog” a cui i ragazzi hanno partecipato attivamente”.

“Il progetto – dice Luigi Franchini, direttore dell’Educazione e Promozione della Salute – Area Sud – si inserisce nel recente accordo di collaborazione sottoscritto da Azienda USL Toscana Nord Ovest assieme alla Direzione Marittima della Toscana – Capitaneria di Porto di Livorno, Ufficio Scolastico Regionale Toscana – AT Ufficio VIII Livorno, ARPAT e Società Nazionale Salvamento, finalizzato a “Promuovere percorsi di educazione e promozione della salute nella provincia di Livorno con particolare riguardo alla sicurezza in mare e al rispetto delle risorse eco-sistemiche marino-costiere” che ha permesso numerosi interventi nelle scuole del territorio”.

Per il grande impegno e la collaborazione alla seconda edizione elbana della manifestazione si ringraziano il comandante Santo Altavilla (Capitaneria di Porto di Portoferraio), Pier Marco Biagini (Società Nazionale Salvamento sez. Portoferraio), il Comune di PortoferraioFabio Chetoni e Roberta Di Scala (Lions Club Elba), la biologa Alessandra Toscano e l’istruttrice subacquea Valeria Paoletti (Soroptimist -Elba), la dirigente e gli insegnanti dell’istituto comprensivo Sandro Pertini di Portoferraio e Giosuè Carducci di Porto Azzurro sede di Capoliveri, la guida Ambientale Carlotta Ciccotti (Parco Nazionale Arcipelago Toscano), Simona Manzi, Lisa Pellegrini, Dalila Solaro e  tutti gli istruttori della Let’s Dog, Alice Albertelli (Artè Event Designer) per le grafiche, l’organizzazione e il supporto logistico.

In foto alcuni momenti della mattinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“Un mare di amici”, l’evento conclusivo del progetto

Si terrà martedì 14 maggio al centro culturale De Laugier, impegnati 170 studenti

La Lega Navale Italiana festeggia la Giornata del Mare

Due gli eventi organizzati con gli studenti e le studentesse dell’isola d'Elba