Cinque domande ai candidati a Sindaco di Portoferraio

di Francesco Semeraro, comitato Elba Salute

Francesco Semeraro

Poiché si incontrano molte difficoltà negli incontri politici a parlare di sanità per le Amministrative, come se la sanità è un qualcosa di astratta e ad averne bisogno sono sempre gli altri, Elba Salute formula cinque domande ai Candidati Sindaci con preghiera di risposta. Le varie risposte, sperando che siano accompagnate da argomentazioni e impegni, saranno rese note qualche giorno prima del voto per capire chi può, nei 5 anni a venire, garantirci una accettabile sanità pubblica adeguata  a tutti compreso al turista che vuole soggiornare in sicurezza sanitaria sulla nostra Isola.

Noi crediamo che sia un dovere programmare degli incontri sulla sanità così come crediamo e auspichiamo che i Candidati Sindaci rispondano alle 5 domande perché astenersi non si farebbe il bene pubblico.

oooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         AMMINISTRATIVE 2024

Cinque domande per i candidati Sindaci per il Comune di Portoferraio

 

1) Se venisse eletto come intende ridurre le liste di attese e non far chiudere le agende di prenotazione visto che questa pratica è fuori legge?

 

(Legge 266 del 2005 agende chiuse illegalmente e Legge 124 del 19 aprile 98 rimborsi oltre il termine)

 

2) Se venisse eletto come intende riportare all’Elba il servizio cardiologico, Chirurgico, endocrinologo, geriatrico e diagnostico per immagine accessibile a tutti?

 

3) Se venisse eletto come intende riportare la riabilitazione e fisioterapia a misura di  Elbano sul nostro territorio?

 

4) Se venisse eletto cosa ne farebbe della Camera Iperbarica di grande pregio e che nessuno usa nelle sue specificità benché paghiamo profumatamente chi la manutende?

5) Se venisse eletto cosa farebbe per dare dignità di trasporto marittimo e sicurezza di imbarco al malato in barella o su sedia a rotelle mediante ambulanza o altro mezzo di trasporto per disabili? (idem per detenuti in trasferimento).

Comitato Elba Salute.

(Francesco Semeraro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati