23 Febbraio, la Grande Traversata Elbana e altri cammini

A Marciana Work Shop su futuro e organizzazione del turismo lento all’Isola d’Elba

Il 23 febbraio, a partire dalle ore 9,30 all’azienda agricola – B&B Fonte di Zeno (g.c.), in località Lavacchio, nel Comune di Marciana, Legambiente, in collaborazione col Parco Nazionale Arcipelago Toscano, organizza il work shop “La Grande Traversata Elbana e altri cammini – Quale futuro e organizzazione del turismo lento all’Isola d’Elba”, rivolto ad operatori turistici, associazioni, pro loco, guide e trekkers.

Un incontro che vuole essere molto concreto, operativo, per strutturare insieme, intorno all’ossatura della GTE, iniziative per sviluppare, raccontare e solidificare quella che è già una grande infrastruttura turistica naturale che attrae migliaia di camminatori e di appassionati del turismo lento e di natura e mettere insieme, collegare, i pezzi di un puzzle di iniziative, esperienze, sapienze e imprese che già esistono, puntando a creare e co-organizzare per il 2025 un grande evento che metta la GTE e gli altri cammini insulari al centro del mondo del trekking e del turismo di scoperta e natura.

Al Work Shop “La Grande Traversata Elbana e altri cammini” parteciperanno Sebastiano Venneri, responsabile turismo di Legambiente nazionale e presidente Vivilitalia e Giampiero Sammuri e Maurizio Burlando, presidente e  direttore del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Per prenotazioni e informazioni:

legambientearcipelago@gmail.com – 3398801478

Fonte di Zeno:  info@fontedizeno.com 3403954459

Per raggiungere Fonte di Zeno:

Venendo da Portoferraio, lungo la strada provinciale SP25 che collega Marciana Marina a Poggio, svoltate a sinistra sulla strada Via di Lavacchio proseguendo per circa 1 km. Raggiungerete una curva più accentuata sulla quale si trova l’ingresso della proprietà Fonte di Zeno. Il tratto stradale che conduce fino all’antico casale è stato recentemente restaurato, dove sono stati posti sul terreno dei cigli di granito tipico dell’Elba per agevolare il tragitto quasi con ogni tipologia di mezzo ad eccezione delle macchine sportive con assetto ribassato. Tuttavia, chi avesse un’auto particolarmente bassa o coloro che non se la sentissero, sono pregati di contattare gli organizzatori  che provvederanno  ad accogliervi al vostro arrivo, spiegandovi come meglio percorrere l’ultimo tratto del tragitto per raggiungere Fonte di Zeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

La GTE diventa un “cammino”, il comune di Rio capofila

La proposta riguarda la richiesta alla Regione Toscana per il riconoscimento ufficiale

Partiti i lavori di manutenzione dal centro alla periferia

Verde pubblico, cartellonistica ma anche nuovo sistema di pulizie delle vie

Per la Grande Traversata Elbana un cammino condiviso

Dai workshop organizzati da Legambiente e Parco Nazionale un percorso unitario