Marcello Veneziani quinto finalista del Premio La Tore 2024

La serata della premiazione sarà il 27 luglio a Marciana Marina in piazza della Chiesa

Prosegue la selezione degi Autori che comporranno la cinquina dei finalisti del ‘Premio letterario La Tore Isola d’Elba’ 2024. L’ultimo finalista della selezione che ha portato alla cinquina dei finalisti 2024 è lo scrittore e filosofo Marcello Veneziani: autore di svariati saggi e anche di romanzi, rappresenta senza dubbio una punta di diamante nell’ambito del panorama culturale italiano e ci è stato segnalato da Pietrangelo Buttafuoco, scrittore anch’egli, membro illustre del Comitato d’Onore e vincitore del nostro riconoscimento nel 2021. Marcello Veneziani è uno scrittore italiano che ha dedicato all’Italia molte sue opere, articoli, mostre e convegni. Ha fondato e diretto riviste e scritto su varie testate, da «il Giornale» a «Libero», dal «Corriere della Sera» a «la Repubblica» e «il Messaggero». Tra i suoi ultimi saggi: Anima e corpo (Mondadori, 2014), Ritorno al Sud (Mondadori, 2014), Un’ora d’aria. Sessanta racconti minuti (Avagliano, 2015), Lettera agli italiani. Per quelli che vogliono farla finita con questo paese (Marsilio, 2015), Alla luce del mito (Marsilio, 2017), Imperdonabili. Cento ritratti di maestri sconvenienti (Marsilio 2017), La leggenda di Fiore (Marsilio 2021), Manzoni, i fiori del bene (Vallecchi, 2021), La Cappa. Per una critica del presente (Marsilio, 2022), Scontenti. Perché non ci piace il mondo in cui viviamo (Marsilio, 2022), Vico dei miracoli. Vita oscura e tormentata del più grande pensatore italiano (Rizzoli, 2023), Cesare Pavese il mito (Vallecchi, 2023) e L’amore necessario. La forza che muove il mondo (Marsilio, 2024). Del suo ultimo saggio appunto leggiamo: (…) Viviamo in un’epoca dominata da un individualismo assoluto, dove i legami si possono revocare se viene messo a rischio questo imperativo categorico. Energia particolare e universale che anima la vita, l’amore è invece tensione a completarsi, «eccedenza e carenza di sé che spingono verso l’altro per colmarsi e riversarsi». Dopo “La Cappa”, in cui invita a prendere atto della scomparsa di tradizioni, natura, bellezza, simboli e differenze, e “Scontenti”, in cui affronta un presente che non soddisfa più, Marcello Veneziani scorge una via d’uscita dalla solitudine che ci attanaglia, lasciandoci orfani di una visione generale della realtà. In una società frammentata, dove l’individuo è sempre più chiuso nel proprio recinto, la condivisione introduce un elemento di speranza. In un tempo governato da un patologico narcisismo di massa, l’amore per la vita, l’altro, la famiglia, la patria, il mondo, il destino e la verità sembrano essere le uniche vie per salvarci dall’io e dalla minaccia del niente. (…) Molto attivo anche nella narrativa ricordiamo anche i suoi romanzi: Vita natural durante. Autobiografia di Plotino, Venezia, Marsilio, 2001. Il segreto del viandante. Nostalgie di un contemporaneo, Milano, Mondadori, 2003. La sposa invisibile, Roma, Fazi, 2006. Un’ora d’aria. Sessanta racconti minuti, Roma, Avagliano, 2015. La leggenda di Fiore. Venezia, Marsilio, 2021. La serata della premiazione sarà quest’anno il 27 luglio a Marciana Marina in piazza della Chiesa, a partire dalle 21.45 e sarà accompagnata da un concerto del duo ‘Euridice’ ossia la pianista Daniela Reboldi e la contrabbassista Laura Costantino, due virtuose artiste bresciane che allieteranno l’evento e durante la settimana successiva fino allo Strega del 3 agosto, allietando anche quell’evento, accompagneranno i festeggiamenti del ventennale del nostro riconoscimento. Il premio è promosso da Franco e Lucia Semeraro e dall’Hotel Gabbiano Azzurro. Condurrà la serata il prof. Angelo Filippo Rampini dell’Università di Brescia. Acquista l’opera premio Acqua dell’Elba. Partecipa all’ evento di nuovo la Libreria Rigola di Marciana Marina. Non mancherà l’omaggio del dott. Marcello Bruschetti di Enoglam EVO. Il premio vede il Patrocinio del Comune di Marciana Marina e la partecipazione della Prolo Loco marinese.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Sfide, orizzonti e opportunità dell’intelligenza artificiale

Il convegno organizzato dal Lions Club Elba al centro congressuale De Laugier

“La carovana” di Crescere insieme fa tappa alla Centrale

Appuntamento il 17 aprile in un incontro pubblico per migliorare insieme

Tutto pronto per la quarta edizione di Autorə in Vantina

Otto incontri nell’anfiteatro di Capoliveri, organizzati dal comune, Pro loco e MardiLibri