Il primo settembre è la Giornata mondiale del Creato

di Circolo Laudato Si' Elba

Torna il Tempo del Creato, il periodo in cui i cristiani di tutto il mondo pregano e si prendono cura del pianeta.

Quest’anno, alle iniziative che si attueranno fra il primo settembre e il 4 ottobre, si aggiunge un importante evento. Papa Francesco ha annunciato la pubblicazione, proprio il 4 ottobre (festa di san Francesco, patrono dei cultori dell’ecologia), di un aggiornamento della “Laudato si’”, la lettera-enciclica sociale uscita nel 2015 sulla cura della nostra casa comune.

Quat’anno il tema è “Che la giustizia e la pace scorrano”.

“Viviamo in tempi molto turbolenti e preoccupanti mentre continuiamo a lottare per la pace nel mondo e per la riconciliazione e l’unità di tutta la creazione. Siamo circondati da guerre, violenza, sfide climatiche e sistemi ingiusti che continuano a disumanizzare e opprimere le persone in tutto il mondo. I cristiani sono esortati a unirsi a Dio nel fiume ininterrotto per la giustizia e la pace nel mondo” (Jerry Pillay, Segretario Generale del Consiglio Ecumenico delle Chiese).

E nel messaggio per la Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato (che si celebra il primo settembre 2023), Francesco invita ad ascoltare “l’appello a stare a fianco delle vittime dell’ingiustizia ambientale e climatica, e a porre fine a questa insensata guerra al creato”.

La proposta dell’ecologia integrale è al centro del suo insegnamento sociale. Si tratta di una proposta che, partendo dalla considerazione dell’interdipendenza di tutti gli elementi della realtà, tiene insieme l’ambiente, l’economia, la cultura, il sociale e la vita quotidiana.

Anche nel nostro territorio, nelle prossime settimane, verranno realizzate iniziative , con il coinvolgimento di varie realtà insieme al nostro Circolo Laudato Si’.

Durante le Messe domenicali si pregherà sui temi dell’ecologia integrale, e con una particolare attenzione la domenica 10 settembre a Portoferraio. In programma anche un’iniziativa per il 4 ottobre, festa di san Francesco. Inoltre, si ripeterà, lunedì 18 settembre, l’esperienza “Contemplando il tramonto dalla Villa romana delle Grotte”. Di entrambi i momenti a breve verranno date ulteriori informazioni.

Intanto, l’apertura delle iniziative è simbolicamente affidata all’incontro con i giovani volontari dell’Emilia che si terrà questa sera a Rio Marina, dove si parlerà di ecologia integrale, di Laudato si’, di bellezza e di poesia.

Ricordiamo che sul gruppo facebook (Circolo Laudato Si’ Elba) è possibile trovare proposte e materiali utili per approfondimenti.

Per contatti e per essere informati circa i nostri incontri e le attività (in particolare quelle in programma per il Tempo del Creato), usare la seguente email circololaudatosielba@gmail.com

 

Circolo Laudato Si’ Elba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Verso il Giubileo: l’Elba inaugura percorso mariano

Dal 15 al 18 maggio, quattro giorni di preghiera in quattro chiese dedicate alla Madonna

I festeggiamenti religiosi del patrono San Cristino

Questa sera alle 18,30 la Santa Messa, poi la processione. Le altre celebrazioni