GUARDA IL VIDEO

Premio La Tore, Marciana Marina celebra Catena Fiorello

Domenica 23 luglio in Piazza della Chiesa la serata di consegna del premio. Il programma

Il suo ultimo romanzo di grande successo è ‘Ciatuzzu’ (Rizzoli, 2023) nel quale il piccolo protagonista deve affrontare due drammi, ossia quello della perdita della madre e quello di essere costretto dal padre a vivere in una terra lontana. Il quadro-premio invece sarà un’opera postuma della collezione privata della famiglia del maestro Giancarlo Castelvecchi, che sarà ricordato insieme con il caro figlio Michele, tragicamente scomparso da poco: un uomo, il maestro Castelvecchi, che ha fatto della valorizzazione della propria Terra, ossia la nostra isola, il centro della sua Arte e dei legami con la famiglia, in particolare col figli Michele e Ilaria, lo specchio della propria esistenza, proprio quei valori e quella ‘poetica’ che sono stati fondamentali per la vincitrice. La serata di consegna del premio a Catena Fiorello Galeano sarà domani domenica 23 luglio in Piazza della chiesa a Marciana Marina, a partire dalle 21.45. Il Premio letterario La Tore Isola d’Elba è promosso da Franco e Lucia Semeraro e dall’Hotel Gabbiano Azzurro, nonché patrocinato dal Comune di Marciana Marina con la partecipazione della Pro-Loco marinese e vede anche quest’anno la sponsorizzazione di Acqua dell’Elba che acquisterà il quadro-premio di Giancarlo Castelvecchi. Evento in collaborazione con la Libreria Libri in Piazza. Condurrà la serata come di consueto il prof. Angelo Filippo Rampini dell’Università di Brescia. Catena Fiorello è nata a Catania il 10 agosto del 1966 ed è una scrittrice, autrice e conduttrice televisiva. Lei è la sorella dello showman Rosario e dell’attore Giuseppe Fiorello. Ha abbandonato l’università, si è trasferita a La Spezia, dove ha gestito un’agenzia matrimoniale, poi si è trasferita a Roma. Ha collaborato all’elaborazione di testi per numerosi programmi, come Festivalbar e Buona Domenica, mentre nel 2005 è stata l’autrice e conduttrice di Nati senza camicia su Rai 3. Nel 2013 ha pubblicato il libro ‘Dacci oggi il nostro pane quotidiano’, tutto incentrato sulla vita familiari dell’autrice e nel 2018 con il romanzo ‘Picciridda’ ha vinto il ‘Premio Elsa Morante Ragazzi’. Ha recitato anche nei film ‘A mano disarmata’ e ‘Nati 2 volte’, mentre nel 2021  ha avuto una piccola parte in ‘Svegliati amore mio’, la miniserie di Canale 5 diretta da Ricky Tognazzi e Simona Izzo. Si firma Catena Fiorello Galeano, quindi anche con il cognome della madre. Di Ciatuzzu (Rizzoli, 2023) leggiamo sulla stampa: ’Ciatu miu, respiro mio. Voce e forza dell’anima. Sua mamma lo chiamava sempre così. Quando Ciatuzzu deve dirle addio, ha solo nove anni. È sempre stato un bambino felice e spensierato, ma un giorno un male incurabile l’ha portata via da lui. Da quel momento, ha dovuto fare i conti con il dolore e con l’assenza, sperimentando sulla propria pelle cosa significhi crescere senza l’amore della donna più importante. E Leto, il paesino affacciato sul mare dove vive, in cui la brezza si mischia al profumo di gelsomino, non sembra più lo stesso posto. Per fortuna, Ciatuzzu non è solo: oltre ai nonni e ai fratelli, può contare su persone speciali, come il custode del cimitero e Lucia, una picciridda preziosa per lui. Ma proprio quando sembra aver trovato una nuova dimensione, suo padre, emigrato in Belgio, lo costringe a raggiungerlo in quella terra straniera. E a Ciatuzzu il mondo crolla un’altra volta addosso. Lontano dalla Sicilia e dai suoi affetti più cari, presto si renderà conto che le paure, per essere sconfitte, vanno affrontate, e che si può vedere anche con gli occhi del cuore. Attraverso la voce straordinaria di un bambino degli anni Sessanta, leggeremo una potente storia di riscatto.’ La Fiorello, ospite su Rai Uno di ‘ La vita in diretta estate’ due giorni fa ha annunciato con orgoglio che ritirerà alla Marina il premio e i suoi numerosi lettori potranno incontrarla all’Arthotel Gabbiano Azzurro due dalle 19 di domenica per un saluto e per un libro autografato, prima dell’Evento in piazza la sera.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

GEM Island Festival, l’isola d’Elba cocktail bar a cielo aperto

Dal 1 luglio al 31 agosto il festival diffuso che unisce enogastronomia ad arte e musica

Marciana Marina si propone come capitale culturale

di Jacopo Bononi, presidente Premio Letterario La Tore

Procchio chiude la sua stagione di eventi Napoleonici

Venerdì 15 settembre, presenti i figuranti, con la tradizionale intervista all'Imperatore