Rinnovate le cariche della Misericordia di Porto Azzurro

Antonio Annarella è stato confermato nella funzione di governatore della confraternita

La Confraternita di Misericordia di Porto Azzurro, ente del terzo settore riconosciuto dalla Regione Toscana, fa parte del tessuto sociale di Porto Azzurro e dell’Elba tutta fin dal 1999.

La Confraternita, particolarmente sensibile ai bisogni dei cittadini principalmente sul piano sociale, ma anche sulle specifiche dei servizi sanitari in emergenza-urgenza e su quelli della Protezione Civile in generale, è sempre più impegnata nel fornire assistenza a tutti coloro che ne hanno bisogno.

Come previsto dalle norme statutarie, ogni quattro anni vengono rinnovate le cariche elettive tramite elezioni dirette che hanno visto la partecipazione attiva di oltre 160 soci aventi diritto al voto.

E’ stato confermato nella funzione di Governatore il confratello Antonio Annarella, che si avvarrà del supporto degli altri Confratelli eletti, ad ognuno dei quali è stato affidato un compito organizzativo specifico. Vicegovernatore è Maria Elisa Manzi, Massimiliano Abbate è invece all’antincendio e protezione Civile. Si occuperà del parco macchina per il controllo e la manutenzione  Antoni De Luca. Stefano Rebua è invece l’addetto stampa e ai rapporti istituzionali. Riccardo Galleti si occuperà del volontariato estivo e di informatica  mentre Vito Filieri dei festeggiamenti ed eventi oltre che del parco macchine. Gianmarco Marsilio è delegato ala promozione giovani e vestiario e Massimo Correani ai rapporti con la Asl . Sono revisori dei conti Patrizio Lomi e Stefano Coppola, il presidente del collegio  ( di cui fa parte anche Sergio De Crescenzo) è Giuliano Lavagnini. Per gli incarichi esterni Lisa Galvani è la responsabile farmacia  e approvvigionamento sanitari delle ambulanze oltre che della formazione. Si occupa di formazione anche Carmela Micera. Il responsabile della sede è Giuliano Menini, deputato alla colletta alimentare e la relativa distribuzione  Nedo Adami.

Pertanto, nell’ottica di un sempre maggiore impegno in tutti i campi in cui spaziano le prestazioni di servizi rivolti alla cittadinanza, un augurio di buon lavoro giunga al nuovo Consiglio Direttivo appena eletto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Dieci anni di Fondazione Elba, la celebrazione in Regione

Lunedì 22 aprile alle ore 11 la cerimonia presso la sede del Consiglio regionale Toscana

Domenica 21 Aprile torna la Festa di Primavera a Mola

L'iniziativa il mattino alle ore 10. Nel pomeriggio Assemblea di Legambiente Arcipelago