L'intervento

“Inaccettabili le insinuazioni di Corsini, adesso chiarisca”

di Paola Mancuso, Renzo Galli, Claudio De Santi

Tre ex sindaci dei comuni di Rio nell’Elba e Rio Marina ,  Mancuso, De Santi e Galli,  intervengono su alcune dichiarazioni che l’ex sindaco Corsini avrebbe rilasciato, commentandone l’operato. Ecco il testo completo:

Siamo venuti a conoscenza in questi giorni delle parole con le quali l’ex sindaco Avv. Marco Corsini ha rivolto giudizi, senza dubbio non lusinghieri, all’operato di chi lo ha preceduto nel ruolo di amministratore delle nostre comunità.
In particolare lo ha fatto con espresso riferimento ad un presunto “sistema di potere consolidato” al quale lui stesso avrebbe posto fine, con ciò rivolgendo ai suoi predecessori un’ indiretta accusa di scarsa correttezza e addirittura prefigurando un modus operandi che avrebbe imperversato in questo territorio, condizionandone l’attività amministrativa.
Le suddette parole ci appaiono gravi, oltre che totalmente infondate.
Se l’Avv. Corsini fa riferimento a fatti a lui noti, chiediamo pubblicamente che chiarisca il suo pensiero, togliendo ogni incertezza ai cittadini.
Altrimenti lo invitiamo ad astenersi dal rivolgere parole offensive nei confronti di chi ha dato con passione e senso di responsabilità il proprio contributo alla storia dei nostri paesi.
Ci sia consentito di farlo anche in nome di chi, come Francesco Bosi, ha dato a quella storia una svolta epocale e la cui memoria non merita l’offesa di insinuazioni che dimostrano come l’onorabilità delle persone sia un valore da sacrificare alle proprie logiche personali.

Paola Mancuso
Renzo Galli
Claudio De Santi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Navetta Gratuita per l’Ufficio Postale di Porto Azzurro

Da lunedì 22 Aprile i cittadini di Capoliveri potranno usufruire del servizio

Firmato un protocollo d’intesa per la sicurezza urbana

Guardie giurate a supporto delle Forze dell'Ordine. Il saluto del Prefetto D'Attilio