/ GUARDA LE FOTO

Miki Biasion e i suoi personali auguri a Tiziano Siviero

In occasione del compleanno di Tiziano al suo fianco anche il vecchio compagno

“Sempre al suo fianco”. Questa la didascalia che Miki Biasion ha aggiunto alle foto pubblicate sui social media per festeggiare il compleanno del suo compagno di mille avventure (e di due campionati del mondo rally vinti) Tiziano Siviero, costretto in ospedale a Firenze per la riabilitazione conseguente al brutto incidente in cui è incorso all’Isola d’Elba il 21 settembre scorso. Si tratta, fra l’altro, delle prime foto diffuse dopo l’incidente.

Il messaggio di Miki è bellissimo, anche perchè per Tiziano questa che sta correndo è la prova speciale più difficile. Le foto diffuse dal pilota bassanese, una con la torta di compleannoe l’altra con un piatto di plastica al posto del volante quasi a ricomporre una accoppiata vincente, hanno fatto battere forte il cuore a tutti gli amici di Tiziano e a tutti gli appassionati di motori che seguono con ansia la sua sorte. Due campioni, ancora una volta: uno impegnato a cercare la vittoria più importante, l’altro campione di amicizia e di solidarietà.

Una risposta a “Miki Biasion e i suoi personali auguri a Tiziano Siviero

  1. Daniela De Bernardini Rispondi

    Questi due ragazzi li ho conosciuti 40 anni fa e sono stati una ventata di aria folle ,calda e frizzante.Erano già una coppia indivisibile. Miky con il suo inconfondibile sorriso e Titti con il suo profondo sguardo che dimostravano già di voler fare cose grandi. Tanta strada!!!! Beh Amici ci siete riusciti. Vi vorrò sempre bene e vi ringrazio del grande esempio di amicizia che ci avete donato . A te Tiziano tocca una dura prova ma Miky e la tua famiglia ti sono vicini e anche noi che ti stimiamo tantissimo ti aiuteremo con la nostra amicizia. Forza Guerriero

    29 Ottobre 2022 alle 19:43

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Martina e il pellegrinaggio lungo milleseicento chilometri

Due mesi da Lourdes a Fatima passando per Santiago, "il mio viaggio di nozze con Dio"

Sessanta chilometri al giorno sulle strade dell’isola

Il racconto di Gaetano D'Auria sulla storia di Roberto Gremagnina, muratore in pensione