Portoferraio, ecco il “Pacchetto scuola” per le famiglie

Il bando è finalizzato alle spese necessarie per la frequenza scolastica. Come accedere

E’ stato pubblicato dal Comune di Portoferraio il bando per l’assegnazione dell’incentivo economico individuale “Pacchetto scuola” per l’anno scolastico 2022/2023 approvato con un’apposita delibera della giunta municipale. Il bando, finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi..) è destinato a studenti residenti nel Comune di Portoferraio iscritti alla Scuola Secondaria di primo o Secondo Grado, appartenenti a nuclei familiari con indicatore economico equivalente ISEE non superiore a 15.748,78 euro. La domanda di ammissione al bando – redatta utilizzando l’apposita modulistica disponibile sul sito istituzionale https://www.comune.portoferraio.li.it – – deve essere presentata, corredata di una copia fotostatica di un documento d’identità del richiedente, al Comune di Portoferraio entro e non oltre il 21 settembre 2022 tramite e-mail (protocollo@comune.portoferraio.li.it), Pec (comune.portoferraio@postacert.toscana.it ), o plico postale indirizzato a: Comune di Portoferraio, Via Garibaldi 17, 57037 Portoferraio. Fa fede la data di arrivo.In alternativa può essere consegnata a mano all’ufficio protocollo del Comune di Portoferraio entro le ore 13,30 del giorno di scadenza del bando. Per informazioni gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Istruzione Pubblica del Comune contattando Antonella Franceschini (telefono 0565 937247, e-mail a.franceschini@comune.portoferraio.li.it ).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Amici fragili, un progetto per esprimere la creatività

Capofila la Fondazione Isola d'Elba Onlus. I programmi e le modalità per partecipare

Rallye, il sindaco apripista per invitare alla solidarietà

Montagna ha aderito all'iniziativa AGBALT. Tre località illuminate del colore simbolo

Portoferraio e Grasse, una promozione turistica comune

Martedì 20 settembre è previsto il rinnovo della carta dell'amicizia delle due città