Marciana Marina

“Armonie”, un’idea del novecento con i Prestige

Il quintetto si esibirà in Piazza Vittorio Emanuele mercoledì 24 agosto

Un flauto, un oboe, un clarinetto, un corno ed un fagotto soffiano in alto la propria musica in questo progetto per Armonie Marciana Marina Festival.
E così sollevano un’idea del Novecento sotto il segno della leggerezza.
Arrangiamenti pensati per i sapienti interpreti di questi strumenti e le numerose possibilità timbriche di relazione tra loro.
I fiati si librano sulle note di Rossini con ariosità e leggiadria, con naturalezza e spontaneità si passa a Verdi.
E sempre liberi e sospesi si arriva a Gershwin e Bernstein, tra ritmo e soffio, terra e aria.
Come a ricordare che la poetica del soffio abita la dimensione più autentica della musica, anche attraverso l’Ottocento e il Novecento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

La Stampa Estera in Italia premia anche Montefabrello

I premiati 2022 al Teatro di Portoferraio e poi cena alla villa napoleonica a S. Martino

“Emirati Arabi Uniti: opportunità per le imprese dell’Elba ”

Gli imprenditori elbani invitati all'incontro per nuove prospettive di mercato