/ LE FOTO

Antonio Arrighi fra i #GreenHeroes di Alessandro Gassman

L'attore conduce una rubrica sul Venerdì di Repubblica e racconta la storia del Nesos

L'illustrazione è di Alberto Ruggieri

“Io e i #GreenHeroes”.  Gli eroi verdi, così chiama Alessandro Gassman i protagonisti  – oltre che di un libro – dei suoi racconti che da quest’anno dedica al Venerdì di Repubblica, magazine settimanale di uno dei quotidiani più venduti d’Italia.

L’attore, figlio d’arte, scrive che la passione per la natura le viene da sua madre, l’attrice francese Juliette Mayniel… “È così. La sua era una famiglia di contadi#ni dell’Alvernia (l’aspra ma generosa regione francese cantata da Georges Brassensndr) e anche quando è diventata famosa e ha comprato case in campagna dove ho trascorso lunghi periodi della giovinezza, il suo rapporto con la terra era quello dei contadini”.

E uno degli Eroi Verdi di cui Gassman parla non poteva che essere Antonio Arrighi, viticoltore elbano che con il suo Nesos, il vino prodotto dopo essere stato lasciato per qualche giorno in mare alla stregua di quanto facevano gli antichi Greci, ha colpito l’immaginario collettivo ed ha attirato l’attenzione dei media di tutto il mondo.

Alessandro Gassman, nel numero del Venerdì di Repubblica del 19 agosto 2022, racconta appunto la storia di  Nesos, il vino “marino” concepito sfruttando la ricetta dell’isola di Chio. “Un vino che non ha bisogno di solfiti, che mantiene il profumo di miele, rosmarino e fiori d’acacia, e che regala al palato la morbidezza, la sapidità e la freschezza delle erbe aromatiche e del mare. Antonio Arrighi è il #GreenHero elbano che oltre a preservare il territorio attraverso la coltura biologica ha rinnovato una filosofia di vinificazione che anziché i prodigi della chimica industriale sfrutta quelli del mare e della terracotta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Nesos, il vino greco riprodotto dall’azienda agricola Arrighi

Si ripete il rito ( come 2.500 anni fa) dell’immersione in mare dell’uva, poi “ripescata”

All’Elba si insegna turismo grazie all’Associazione Albergatori

Centro per la Formazione e il Turismo Polo di Studio dell’Università telematica eCampus

Velia Bellissimo, dall’isola d’Elba alla Performer Italian Cup

La giovane performer di DanzaMania da sabato 17 impegnata nella trasmissione di RAI 2