Capoliveri - il video e le interviste

Al Museo del Mare i reperti della necropoli del Profico

Provengono dal museo della Linguella e resteranno in mostra fino al 21 agosto

Un’esposizione temporanea dedicata alla necropoli del Profico è stata inaugurata il 17 agosto al Museo del mare di Capoliveri dove resterà aperta al pubblico fino al 21 agosto. In mostra alcuni reperti, provenienti dai corredi delle sepolture scavate nel tufo, dati per dispersi e riscoperti in anni recenti grazie anche alle bellissime tavole di disegni fatti dal Mellini stesso che accompagnano la relazione autografa conservata nella biblioteca Foresiana di Portoferraio. All’inaugurazione, la sera del 17 agosto erano presenti il funzionario archeologo della Soprintendenza Archeologia, belle Arti e Paesaggio per le province di Pisa e Livorno, il curatore museale dott.ssa Cinzia Battaglia e il sindaco Walter Montagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Suggestione con “Suoni etruschi” con Stefano “Cocco” Cantini

Concluso il ciclo di conferenze della mostra "Il ferro e l'oro" e del progetto Elba etrusca

Serata dedicata agli etruschi al museo archeologico di Rio

L'incontro “La Vetulonia e i principi etruschi” si inserisce nel programma Elba Etrusca

“Capoliveri nell’antichità, la necropoli del Profico”

Sarà aperta al pubblico dal 17 al 21 agosto presso il Museo del mare