Portoferraio il video

Manifestazione della Fials per i lavoratori della sanità

Pronto soccorso e medicina con la bolla Covd le priorità secondo il sindacato

Una manifestazione per difendere i diritti dei lavoratori dell’ospedale elbano, medici, infermieri e oss è stata organizzata dal sindacato Fials nella tarda mattinata di venerdì 29 luglio sul piazzale del presidio ospedaliero. Obiettivo mettere in evidenza la situazione di criticità del pronto soccorso, per il quale quest’anno non è stato previsto alcun rinforzo estivo del personale, e quella della medicina che si trova a gestire pazienti positivi al Covid in una stanza bolla in un reparto dove i ricoverato sono tutto negativi. Erano presenti anche alcuni rappresentanti del personale che si trova a dover sostenere turni pesantissimi a causa della carenza di personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Portoferraio, TAC di ultima generazione e un nuovo ecografo

L'annuncio della ASL Toscana nord ovest: "Alzare il livello qualitativo delle indagini"

Chiude la app “Servizi Sanitari Livorno” dal 30 agosto

Le funzioni si troveranno esclusivamente su “Toscana Salute". Ecco come fare

Ospedale di Portoferraio, l’allarme di Forza Italia

"Condizioni disastrose, le istituzioni devono correre immediatamente ai ripari"