Ospedale di Portoferraio, l’allarme di Forza Italia

"Condizioni disastrose, le istituzioni devono correre immediatamente ai ripari"

“La situazione dei pronto soccorso all’Isola d’Elba è disastrosa. Dai dati raccolti dal Comitato Elba Salute, al pronto soccorso di Portoferraio su 27 mattine i turni medici scoperti sono stati 18. Su 27 pomeriggi i turni medici scoperti sono stati nove. Non meglio è andata ai punti di emergenza periferica nella parte orientale dell’isola (Porto Azzurro e Capoliveri), che su 27 giorni di ambulanza medicalizzata garantita ha avuto ben dieci giorni scoperti. Ci chiediamo come si possa andare avanti in queste condizioni”. Lo dichiarano  il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, la coordinatrice provinciale del partito livornese, Chiara Tenerini e il coordinatore elbano di FI, Adalberto Bertucci.

“Ad oggi registriamo che le condizioni sono disastrose – aggiungono i tre esponenti azzurri – con il personale, di poche unità, allo stremo delle forze che deve effettuare doppi, se non tripli turni. La situazione è insostenibile e rischia di peggiorare nel prossimo mese di agosto, quando aumenteranno ulteriormente i flussi turistici, e anche a settembre. Sono in gioco per i cittadini e per gli ospiti, la sicurezza delle cure e, per gli operatori sanitari, il rischio di dover pagare per le responsabilità di altri, con turni spossanti e umanamente impossibili. Le Istituzioni devono correre immediatamente ai ripari, la Regione deve fare nuove assunzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Portoferraio, TAC di ultima generazione e un nuovo ecografo

L'annuncio della ASL Toscana nord ovest: "Alzare il livello qualitativo delle indagini"

Manifestazione della Fials per i lavoratori della sanità

Pronto soccorso e medicina con la bolla Covd le priorità secondo il sindacato

Chiude la app “Servizi Sanitari Livorno” dal 30 agosto

Le funzioni si troveranno esclusivamente su “Toscana Salute". Ecco come fare