Portoferraio - Le foto

Buffet conclusivo del progetto Elba Green all’alberghiero

Un progetto intrapreso dal 2021 per promuovere lavoro cooperativo e interazione sociale

Con il progetto “Elba Green – L’Elba sostenibile in tavola”, finanziato sul POR FSE- Programma Giovanisì della Regione Toscana, le classi II, III, IV e V dell’Alberghiero Foresi hanno intrapreso, già dal 2021, un percorso finalizzato alla realizzazione di un’impresa didattica col fine di promuovere tra gli alunni una buona propensione al lavoro cooperativo e all’interazione sociale. Le classi coinvolte hanno quindi creato un marchio per promuovere preparazioni e prodotti della tradizione enogastronomica elbana in chiave innovativa e sostenibile, nella logica del km 0 e della filosofia zero waste, ovvero del recupero dei cosiddetti scarti e delle parti edibili di ciò che viene eliminato durante le preparazioni.
Gli alunni che negli ultimi due anni sono stati maggiormente coinvolti nella realizzazione dell’impresa didattica delle classi IV e V ENO (Aurora Di Maggio, Aurora Mazzei, Filippo D’Ambra, Martina Mastropietro, Simone Abadelli, Simone Guglielmi, Stefano Soldani) hanno organizzato e realizzato un pranzo a buffet conclusivo, coordinati dal prof. Gennaro Bellomo e dell’assistente tecnico di cucina sig. Vincenzo Carlucci. Il buffet ha ospitato numerosi ospiti istituzionali e titolari di attività della filiera del cibo molto attivi sul territorio elbano.
Il menù del buffet ha visto protagonis alcuni dolci realizzati, in chiave sostenibile, nell’intreccio tra cucina tradizionale e innovazione: il ceremito e la sportella di dolci tipici elbani, i cantucci alla mandorla e quelli alle erbe essiccate dell’orto scolastico di Concia di Terra, i muffin briachi (una rivisitazione originale della schiaccia briaca), il corollo con crema delicata al limone, i cantucci salati alle noci, le sportelline salate con frutta secca e zafferano isolani. Oltre ai dolci i ragazzi e le ragazze della IV e V ENO hanno esaltato i prodotti del territorio in una miriade di altre preparazioni come la classica panzanella, la polenta fritta con i salumi e i formaggi dei consorzi Finocchiona IGP e Pecorino Toscano DOP, il flan di cipolle rosse di Zanca, utilizzate anche per accompagnare in un chutney le acciughe fritte, l’insalata di polpo e patate. La preparazione della sala per il buffet e l’abbinamento dei piatti con i vini è stato invece il lavoro di competenza dei ragazzi della II ENO (Alice Ambretti, Tommaso Bianchi, Jessica Cioni, Mattia Diversi, Andrea Sapio), della III SAV (Martina Pinotti, Aurora Galletti, Solenny De Los Santos), della IV ENO (Pasquale Bove, Gian Marco Carraro, Alice Balducci, Giulia Lupi) e della V SAV (Viola Muroni, Gabriel Scamardella, Sole Naranjo) coordinati dalla prof.ssa Fortuna Sarappa.
Esprime soddisfazione per come è stato realizzato questo evento anche la Dirigente Scolastica prof.ssa Alessandra Rando, presente al buffet con la DSGA sig.ra Carla Baleni e lo staff della segreteria, a sottolineare l’importanza per la comunità scolastica di un progetto che coniuga il rispetto per i sapori e le tradizioni culinarie dell’Isola con un saper fare che guarda ad un futuro sostenibile, oltre il meccanismo del consumo e dello spreco.
Istituto Statale d’Istruzione Superiore “R. Foresi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Aiuti per gli studenti elbani fuori sede, l’iniziativa

Si cercherà di aiutarli a trovare altri ragazzi con cui condividere l'alloggio e le spese

Presentato il Centro Provinciale Istruzione Adulti

Un incontro per far conoscere le attività del centro patrocinato dal comune

Un Mondo di Nuvole, un progetto nato all’isola d’Elba

Otto scuole italiane in rete, di cui tre di istituti comprensivi elbani. La storia del progetto