L'iniziativa

Al via “UPVIVIUM”il concorso enogastronomici delle biosfere

Otto ristoranti dell'arcipelago ( cinque dell'Elba) si sfideranno a suon di piatti a Km0

Dopo la fantastica ultima edizione del 2019, che ha visto vincitrice la Riserva della Biosfera MAB UNESCO “Isole di Toscana”, torna, dopo lo stop imposto dalla pandemia, il concorso “UPVIVIUM – biosfera gastronomica” che mette in gara squadre di ristoratori e produttori locali di sei Riserva della Biosfera MAB UNESCO italiane (Isole di Toscana, Appennino Tosco-Emiliano, Sila, Delta del Po, Monte Grappa, Valcamonica ed alto Sebino) che si sfidano con piatti e bevande a Km0.
Il concorso prevede prima una fase locale, in cui ciascuna Riserva della Biosfera determinerà la propria squadra vincitrice; queste poi si contenderanno il primato nazionale in un contest live che si terrà presso la sede di ALMA, la prestigiosa Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Colorno (PR)”.

Peculiarità del concorso UPVIVIUM nelle Isole di Toscana è che i piatti in gara, non solo sono composti prevalentemente da ingredienti dell’Arcipelago ma viene anche valorizzata almeno un’erba selvatica o una pianta aromatica di stagione.
Nell’Arcipelago Toscano il concorso si svilupperà nel fine settimana dal 3 giugno al 3 luglio in cui tutti potranno degustare i piatti in concorso e votare il proprio preferito.

Sono 8 le squadre ed i piatti in gara nell’Arcipelago Toscano:
• nell’Isola di Capraia
• Squadra CAPRAIESI 365 composta da PESCIANEL (esercizio ristorativo capitano), Azienda Agricola Il Saracello (ricotta); Motopesca Spigola di Modena Nicola (tracina); Azienda Vitivinicola La Piana (Vino) in concorso con il piatto “Cala del Ceppo”

• nell’Isola del Giglio:
• Squadra WILD FOOD GIGLIO composta da BUMBABAR (esercizio ristorativo capitano), Centurioni Mariella Roberta (miele, polline), Gervaso Bartoletti (olio EVO) Biagio di Bugia (aglione locale), Creazioni di Patt di Trentacoste Patrizia (piatto in ceramica), Azienda Agricola La Fontuccia (Vino Ansonaco “Cocciuto” e Passito) in concorso con il piatto “Stradello numero 10”

• Squadra CANNELLE ON THE BEACH composta da LE CANNELLE ON THE BEACH (esercizio ristorativo capitano), Azienda Agricola Goffo (olio EVO), Cantina Parasole (Vino Ansonaco “Strulli”) in concorso con il piatto “Il giardino del tonno”

• nell’Isola d’Elba:
• Squadra AMANDOLO ELBA composta da AGRITURISMO AMANDOLO (esercizio ristorativo capitano), Aclipesca (pesce spada), Azienda Agricola Arrighi e Azienda Agricola Montefabbrello (vino per la preparazione e per l’accompagnamento), Dolcepane (pane carasau), Birra dell’Elba (birra per la preparazione) in concorso con il piatto “Lasagnette di pane dell’Amandolo”

• Squadra LA BARCA DELLE MATTE composta da LA BARCA DELLE MATTE (esercizio ristorativo capitano), Bellini Bruno (prodotti vegetali), Motopesca Sole PF 2070 di Casciello Armando (piccola pesca costiera prodotti ittici), Tenuta La Chiusa (vini) in concorso con il piatto “La saggezza del mare e della terra di un’isola”

• Squadra MIRCO GIORDANI composta da RISTORANTE LE FORNACELLE (esercizio ristorativo capitano), Azienda Agricola le Sughere (vino Aleatico); Azienda Agricola le Sughere (vino rosso); Azienda Smania Procchio (liquore Mortella); Azienda Agricola le Sughere (vino Aleatico) in concorso con il piatto “Schiaccia Briaca”

• Squadra MOLA A KM0 composta da AGRITURISMO PILADE (esercizio ristorativo capitano), Podere Arduini (olio EVO monocultivar di Leccino); Società Agricola La Faccenda (Ansonica denominata “Blumo”) in concorso con il piatto “Sburrita a bassa temperatura”

• Squadra GALLO NERO composta da OSTERIA GALLO NERO (esercizio ristorativo capitano), Motopesca “I 10 Angiolillo” di Nicola Ottanelli di Capoliveri (sarde); Az. Agr. Francesco Giordano di Schiopparello Portoferraio (erbette selvatiche, cipollotti, pomodori, uova); Il Caprile – Pastorizia Elbana di La Pila Campo nell’Elba (ricotta di capra); Fattoria Delle Ripalte Soc. Agr. Srl di Capoliveri (vino Spumante Brut Rose’) in concorso con il piatto “Sard-Elba”

Per conoscere le ricette dei piatti in concorso e avere le informazioni per poterne prenotare la degustazione visita la pagina:

Le votazioni avverranno tramite una galleria sulla pagina Facebook della Riserva della Biosfera Isole di Toscana:
(https://www.facebook.com/media/set/?set=a.514558016980371&type=3), con un semplice like alla foto del piatto preferito (saranno ritenuti validi i “like” ricevuti a partire dalle ore 18 di venerdì 3 giugno, fino alle ore 12 di lunedì 4 luglio). I ristoranti più votati per ciascuna Isola saranno sottoposti al giudizio finale di una giuria di esperti nominati dal Parco Nazionale che decreterà il piatto, il ristorante e la sua squadra di produttori vincitori di UPVIVIUM della Riserva della Biosfera Isole di Toscana e che ne difenderà i sapori nella finale nazionale presso ALMA.

Con il concorso UPVIVIUM, il Parco Nazionale Arcipelago Toscano, soggetto coordinatore della Riserva della Biosfera MAB UNESCO intende valorizzare il proprio patrimonio agro-alimentare e accrescere il valore e le caratteristiche dei prodotti a chilometro zero, dando visibilità a chi li propone, ogni giorno, attraverso ricette dedicate nei menù dei ristoranti. UPVIVIUM si inserisce inoltre nella strategia di turismo sostenibile dell’Arcipelago Toscano, essendo un progetto accreditato anche dalla Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

A Mola un’estate verde e blu. Piccoli eventi tra terra e mare

"Uno sfizioso calendario" pomeridiano e serale per un numero limitato di persone

“La Provincia ha massima attenzione per le strade dell’Elba”

Sono previsti interventi di manutenzione straordinaria per circa 1.700.000 euro