L’avventura di due master Elba Bike alla Nove Colli

Simone Covi e Roberto Minelli si sono cimentati nella Gran Fondo più partecipata d’Italia

Nella stessa domenica in cui i giovani ciclisti di Elba Bike onoravano la maglia in giro per l’Italia nelle gare di categoria, due atleti master di Elba Bike hanno affrontato la sfida della Nove Colli, probabilmente la Gran Fondo su strada più partecipata d’Italia.

Fra i novemila iscritti della gara che si svolge in Romagna (provincia di Forlì-Cesena e Rimini), con partenza e arrivo a Cesenatico, in mezzo ad atleti provenienti da tutto il mondo, c’erano infatti anche Simone Covi e Roberto Minelli, due “evergreen” di Elba Bike, che hanno affrontato una vera e propria avventura su due ruote.

La manifestazione, infatti,  prende il nome dal fatto che durante il percorso si scalano nove differenti salite: è possibile optare tra due diversi percorsi: medio (130 km) e lungo (200 km) che si differenziano per chilometraggio, numero di salite e dislivello. Partenza nella sempre splendida cornice dell’alba sul Porto Canale di Cesenatico, con le storiche griglie schierate da ben prima delle sei del mattino, orario ufficiale di partenza.

A contatto di gomito con personaggi come Mario Cipollini, Davide Cassani, Max Lelli ed altri giganti delle due ruote, i due portacolori di Elba Bike sono riusciti a portare in fondo più che dignitosamente la gara. “Un’emozione davvero unica – hanno raccontato al ritorno Covi e Mibelli – di quelle che devi provare almeno una volta nella vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

A Mola un’estate verde e blu. Piccoli eventi tra terra e mare

"Uno sfizioso calendario" pomeridiano e serale per un numero limitato di persone

“La Provincia ha massima attenzione per le strade dell’Elba”

Sono previsti interventi di manutenzione straordinaria per circa 1.700.000 euro