Covid: i contagi sono in netto calo, anche all’Elba

Il riepilogo della situazione dal 17 al 23 maggio nell’Azienda USL Toscana nord ovest

Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid nell’Azienda USL Toscana nord ovest.

nuovi casi positivi, dal 17 al 23 maggio sono stati 3.916, con 98 comuni coinvolti. Nei sette giorni precedenti i nuovi positivi erano stati 5.120 con 98 comuni coinvolti.

Di seguito il dettaglio per ogni zona distretto.

ZONA ELBA: 94 nuovi casi positivi.

Campo nell’Elba 18, Capoliveri 9, Marciana 2, Marciana Marina 1, Porto Azzurro 5, Portoferraio 56, Rio 3. 

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 16.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 29.166 prime dosi, 28.500 seconde dosi, 19.556 terze dosi e 617 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 139 dosi, di cui 14 terze dosi e 123 quarte dosi.

ZONA APUANE: 394 nuovi casi positivi.

Carrara 190, Massa 189, Montignoso 15.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 89.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 154.426 prime dosi, 141.378 seconde dosi, 102.437 terze dosi e 1.470 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 375 dosi, di cui 105 terze dosi e 239 quarte dosi.

 

ZONA LUNIGIANA: 162 nuovi casi positivi.

Aulla 32, Bagnone 4, Casola in Lunigiana 1, Filattiera 15, Fivizzano 23, Fosdinovo 14, Licciana Nardi 26, Mulazzo 3, Podenzana 7, Pontremoli 18, Tresana 8, Villafranca in Lunigiana 6, Zeri 5.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 22.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 37.651 prime dosi, 34.501 seconde dosi, 33.496 terze dosi e 463 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 100 dosi, di cui 29 terze dosi e 65 quarte dosi.

 

ZONA PIANA DI LUCCA: 513 nuovi casi positivi.

Altopascio 22, Capannori 151, Lucca 272, Montecarlo 10, Pescaglia 18, Porcari 33, Villa Basilica 7.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 87.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 138.630 prime dosi, 129.963 seconde dosi, 118.233 terze dosi e 1.584 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 493 dosi, di cui 140 terze dosi 306 quarte dosi.

 

ZONA VALLE DEL SERCHIO: 238 nuovi casi positivi.

Bagni di Lucca 19, Barga 42, Borgo a Mozzano 18, Camporgiano 14, Castelnuovo Garfagnana 38, Castiglione di Garfagnana 8, Coreglia Antelminelli 10, Fabbriche di Vergemoli 3, Fosciandora 5, Gallicano 23, Minucciano 3, Molazzana 3, Piazza al Serchio 16, Pieve Fosciana 12, San Romano in Garfagnana 18, Sillano Giuncugnano 2, Vagli di Sotto 1, Villa Collemandina 3.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 42.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 33.034 prime dosi, 30.589 seconde dosi, 32.130 terze dosi e 1.228 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 307 dosi, di cui 37 terze dosi e 257 quarte dosi.

 

ZONA PISANA: 664 nuovi casi positivi.

Calci 37, Cascina 125, Crespina Lorenzana 11, Fauglia 13, Pisa 302, San Giuliano Terme 110, Vecchiano 31, Vicopisano 35.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 115.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 124.925 prime dosi, 115.427 seconde dosi, 101.071 terze dosi e 2.217 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 805 dosi, di cui 173 terze dosi e 601 quarte dosi.

 

ZONA ALTA VAL DI CECINA – VAL D’ERA: 461 nuovi casi positivi.

Bientina 41, Buti 12, Calcinaia 42, Capannoli 15, Casciana Terme Lari 36, Castelnuovo Val di Cecina 20, Chianni 5, Lajatico 4, Montecatini Val di Cecina 11, Palaia 11, Peccioli 12, Pomarance 30, Ponsacco 35, Pontedera 106, Santa Maria a Monte 36, Terricciola 4, Volterra 41.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 71.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 141.629 prime dosi, 128.922 seconde dosi, 120.102 terze dosi e 1.134 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 407 dosi, di cui 143 terze dosi e 239 quarte dosi.

 

ZONA LIVORNESE: 544 nuovi casi positivi.

Capraia 1, Collesalvetti 49, Livorno 494.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 88.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 157.410 prime dosi, 143.744 seconde dosi, 108.729 terze dosi e 3.324 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 878 dosi, di cui 200 terze dosi e 652 quarte dosi.

 

ZONA VALLI ETRUSCHE: 583 nuovi casi positivi.

Bibbona 5, Campiglia Marittima 45, Casale Marittimo 1, Castagneto Carducci 30, Castellina Marittima 3, Cecina 95, Guardistallo 6, Montescudaio 11, Piombino 67, Riparbella 5, Rosignano Marittimo 109, Santa Luce 7, San Vincenzo 28, Sassetta 3, Suvereto 16.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 60.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 102.964 prime dosi, 96.129 seconde dosi, 85.801 terze dosi e 2.940 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 819 dosi, di cui 85 terze dosi e 719 quarte dosi.

 

ZONA VERSILIA: 415 nuovi casi positivi.

Camaiore 66, Forte dei Marmi 14, Massarosa 88, Pietrasanta 59, Seravezza 33, Stazzema 11, Viareggio 144.

Casi positivi ultimi 7 giorni persone in età scolastica: 58.

Vaccinazioni complessivamente effettuate (al 22 maggio): 125.028 prime dosi, 115.689 seconde dosi, 103.226 terze dosi e 2.058 quarte dosi.

Nella settimana dal 16 al 22 maggio 2022 sono state somministrate 570 dosi, di cui 109 terze dosi e 433 quarte dosi.

 

DATI SUI RICOVERI COVID

Questa la situazione dei ricoveri Covid specifica per ciascun presidio al 24 maggio 2022:

  • all’ospedale di Livorno ci sono 14 ricoverati per Covid, di cui nessuno in terapia intensiva;
  • all’ospedale di Lucca 16 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva;
  • all’ospedale Apuane 12 ricoverati, di cui nessuno in terapia intensiva;
  • all’ospedale Versilia 15 ricoverati, di cui nessuno in terapia intensiva;
  • all’ospedale di Pontedera 1 ricoverato, nessuno in terapia intensiva;
  • all’ospedale di Cecina 9 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva;
  • all’ospedale di Barga 7 ricoverati, di cui nessuno in terapia intensiva.

Dunque, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest i ricoveri per “Covid-19” al 24 maggio sono in totale 74 (il 17 maggio erano 96) di cui 2 in terapia intensiva (il 17 maggio erano 2).

 

ALTRI DATI AZIENDALI SULL’ANDAMENTO DELLA PANDEMIA

Oggi (24 maggio) si sono registrati 4 decessi di persone residenti sul territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, 3 nell’ambito territoriale della Zona Alta Val di Cecina-Valdera, 1 nell’ambito territoriale della Zona Pisana.

Ieri (23 maggio) si sono registrati 2 decessi entrambi nell’ambito territoriale della Zona Livornese.

Nei sette giorni precedenti (dal 16 al 22 maggio) i decessi sono stati 16:

  • 5 nell’ambito territoriale della Zona Alta Val di Cecina-Valdera;
  • 2 nell’ambito territoriale della Zona  Apuane;
  • 1 nell’ambito territoriale della Zona Lunigiana;
  • 1 nell’ambito territoriale della Zona Valle del Serchio;
  • 2 nell’ambito territoriale della Zona Versilia;
  • 2 nell’ambito territoriale della Zona Pisana;
  • 3 nell’ambito territoriale della Zona Livornese.

DATI AZIENDALI SULL’ANDAMENTO DELLE VACCINAZIONI

Al 22 maggio 2022 le vaccinazioni effettuate sono 2.851.534 di cui 1.044.863 per prime dosi. Sono stati vaccinati 535.904 donne e 508.959 uomini.

E’ possibile seguire in tempo reale l’andamento della campagna di vaccinazione anti-Covid in Toscana sul portale https://vaccinazioni.sanita.toscana.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Covid, casi in netta diminuzione. Asl sospende i bollettini

Quello di oggi è l'ultimo aggiornamento della Azienda Sanitaria. I dati dell'isola d'Elba

Covid, il report settimanale: giù i contagi

Scende sensibilmente il numero dei casi sull'isola. il report completo

Vaccino, l’Asl: “Rinunciare a quarta dose è un errore”

"Non possono permetterselo le persone a rischio". Le indicazioni da seguire