L’isola che c’è: tre anni di attività educative con i bambini

Un convegno, fissato per sabato 28 maggio al Palazzo De Laugier di Portoferraio

Il progetto L’isola che c’è, che ricordiamo è sostenuto dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, sta per volgere al termine. Dopo tre anni di attività dedicate al sostegno delle bambine e dei bambini dell’Elba, ma anche delle loro famiglie e delle tante persone che lavorano a vario titolo nell’ambito educativo locale, è arrivato il momento di provare a stendere un primo bilancio.

Ne parleremo durante un convegno a cui tutti gli interessati possono partecipare, sabato 28 maggio nella sala convegni del Centro Culturale De Laugier di Portoferraio, dalle 9 alle 13. All’evento pubblico saranno presenti i partner del progetto, i soggetti istituzionali e associativi che hanno contribuito alla cura dei minori e delle loro famiglie, nonché docenti universitari, professionisti del terzo settore, esperti di percorsi partecipativi e di innovazione sociale.

L’isola che c’è ha rappresentato la scelta di rafforzare la comunità educante attraverso l’impegno di tanti soggetti e il desiderio di collaborare tra realtà diverse.  Sono state proposte esperienze educative informali innovative e si è potenziata l’offerta formativa dell’isola. In questi tre anni sono successe tante cose, si è lavorato molto, si è affrontato l’imprevedibile: una pandemia che ha imposto una revisione delle attività in corso e ha spinto tutti a gestire una situazione assolutamente fuori dall’ordinario.

Il convegno è stato pensato per riflettere su quanto è emerso, su quanto è stato messo in campo dai partner, dagli educatori e dagli animatori sociali attraverso modalità aggregative e percorsi che promuovessero inclusione e partecipazione sociale e promuovessero il patrimonio del territorio. Alla luce di questa esperienza, proveremo anche a dare una prospettiva sul futuro prossimo, per continuare il lavoro di cura e di sostegno a chi vive e cresce qui.

 

Programma:

9.00 – 10.00 Saluti istituzionali di CHIARA MAROTTI Assessore all’Istruzione del Comune di Portoferraio

APERTURA STANDS DEI PARTNERS

Ogni partner esporrà i risultati delle attività sviluppate dal progetto: i ragazzi stessi racconteranno come le hanno vissute e cosa hanno imparato.

10.00 – 11.30 Presentazione del progetto. A cura dello Staff del progetto

Tavola rotonda – Modera MICHELE MARMO, Presidente Associanimazione

Intervengono:

DANIELE CALLINI, Sociologo Docente Universitario: Costruire, divenire comunità educante

NICOLA BASILE , Esperto di processi partecipativi e politiche giovanili: Tra sogno e realtà, i laboratori di futuro

MONICA RUFFATO, Antropologa Consulente Fondazione CIB: I Patti Educativi di Comunità

CARLO ANDORLINI, Esperto di innovazione sociale e sistemi collaborativi: Connettersi in un territorio con il welfare culturale: crescere oggi e domani all’Isola d’Elba

LUCIANO BARSOTTI, Presidente Fondazione Livorno: Le risorse finanziarie della Fondazione investite in progetti di contrasto alla povertà educativa

CHIARA MAROTTI, Assessore all’istruzione di Portoferraio, presidente Conferenza Zonale Istruzione: Quale impegno per l’educazione da parte dell’amministrazione locale elbana

11.30 – 13.00 Pausa Caffè e a seguire Proiezione del docufilm “Cose che succedono – storie di ordinaria animazione ” del regista Nicola Berti

 

  • Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà

educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il

Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di

natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei

minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini,

organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD.

www.conibambini.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Opere d’autore in fattoria, il laboratorio di Luca Polesi

Sabato 9 luglio alla Fattoria Pimpinella, dove le opere resteranno in esposizione

Parte l’iniziativa “Università, trova coinquilino”

Comune, Forum giovanile e Centro in aiuto degli universitari fuori sede

Scuola Max Toscana, dimostrazioni di salvataggio all’Elba

Domenica 3 luglio alle Ghiaie e mercoledì 6 a Margidore di scena le unità cinofile