Capoliveri il video

Autori in Vantina, le anticipazioni sul palco del Flamingo

Sei le opere che verranno presentate in stagione. Rassegna curata da Silvia Boano

Un momento della serata

Al cinema teatro Flamingo di Capoliveri, è stata presentata ieri la rassegna Autori in Vantina che si terrà nella prossima stagione estiva proprio a Capoliveri. Una rassegna letteraria che è giunge alla sua seconda edizione e che quest’anno ospiterà grandi nomi della narrativa e sella saggistica contemporanea per parlare di letteratura e tematiche sociali. A curare Autori in Vantina è Silvia Boano titolare della libreria Mar di Libri di Portoferraio che in collaborazione con l’amministrazione comunale di Capoliveri ha preparato il programma che vede:
Il 24 giugno ”La vita di Robert Wright” di Sacha Naspini edizioni E/O Un grande narratore contemporaneo che è stato presentato presentato da Federico Regini.
L’ 8 luglio sarà la volta di “Fuori i nomi”di Simone Alliva edizioni Fandango Un libro, un incontro per riflettere sui temi LGTBQ+ Sul palco ieri, a presentare il libro c’era L’avvocato Matteo Mammini .
Il 25 Luglio : si parlerà di ”GTE. La grande traversata elbana”di Giuseppe Tanelli edizioni Dream Italia. Ne ha parlato al pubblico Giacomo Alberto Vieri.
Il 5 Agosto : ” Sola con te in un futuro aprile” di Margherita Asta e Michela Gargiulo edizioni Fandango. Un libro per palare di mafia. Michela Gargiulo era fra il pubblico e nel suo intervento ha anche annunciato che i diritti del libro sono stati acquistati per realizzare un film
Il 26 Agosto: verrà presentato “Femminili singolari” di Vera Gheno edito da Einaudi. L’opera è stata presentata da Giacomo Alberto Vieri.
Infine il 9 Settembre: ”Di carne e di ferro”di Paola Cereda edizioni Perrone Un romanzo dedicato alla forza delle donne Elbane. Del libro ne ha parlato Federico Regini. La serata è stata completata da alcuni interventi musicali del gruppo Oltre le nuvole che oltre a successi e temi dedicati, hanno proposto al pubblico presente anche un brano composto da Giancarlo Ridi dal titolo Capoliveri il paese dove sono nato.
Ad accompagnare la conduzione di Silvia Boano sul palco è stato Paolo Chillè .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Al via la rassegna estiva della Biblioteca comunale di Campo

In programma incontri con autori di storie di mare e inerenti al mondo dell'isola

Ecco il calendario degli eventi nei musei dell’isola d’Elba

Ben nove appuntamenti. La programmazione della settimana, le visite e le escursioni

“Una casa per la cultura e non solo”, il museo di Italo Bolano

Presentato il progetto di riqualificazione urbanistica con il patrocinio del comune