Alla De Laugier l’anteprima di “Tremenda voglia di vivere”

Il 16 maggio verrà proiettato il documentario sull'esperienza di Exodus all'Elba

Lunedì 16 maggio, all’Auditorium De Laugier di Portoferraio, verrà proiettato “TREMENDA VOGLIA DI VIVERE”, il documentario girato all’Elba dentro la realtà educativa “La Mammoletta” della Fondazione Exodus di don Antonio Mazzi.

L’iniziativa (ore 10,15) è riservata ad alcune classi delle scuole superiori elbane (secondarie di secondo grado) e ai rappresentanti delle istituzioni dell’isola.

Saranno presenti, insieme al regista Massimo Alì (Teatro a Manovella), alcuni dei ragazzi della comunità e i responsabili Marta del Bono e Stanislao Pecchioli.

Nella comunità “La Mammoletta”, un gruppo di ragazze e ragazzi, che fin dalla più giovane età hanno sofferto di vari tipi di disagi sociali e dipendenze, compiono un percorso di recupero basato sull’impegno, sull’ascolto e sull’amore. Le attività quotidiane, dalla cura dell’orto alla preparazione del cibo, dalla scrittura del diario alle uscite in barca, contribuiscono alla rinascita dei ragazzi per recuperare la fiducia in se stessi e la gioia di vivere.

Gli autori del documentario, insieme a Massimo Alì, sono Francesco Matera e Lorenzo Scoles i quali raccontano: “La nostra fortuna è quella di aver potuto camminare per un breve tratto di strada con loro, giusto il tempo di poter sentire la loro voce e avere l’impagabile privilegio di assaporare la testimonianza di questi ragazzi che – a maggior ragione in questo turbolento tempo – si muovono come pionieri verso l’armonia della vita. E la fortuna di questi ragazzi è di aver trovato un approdo su un’isola meravigliosa e accogliente come l’Elba dove, sostenuti e incoraggiati, hanno potuto camminare e crescere”.

Per la realizzazione della mattinata alla De Laugier, la Fondazione Exodus ringrazia il Comune di Portoferraio, la Dirigente delle scuole Cerboni e Foresi. Questa iniziativa si pone in continuità e consolida la collaborazione fra Exodus e le scuole elbane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

La città di Arezzo rende omaggio al maestro Giuseppe Pietri

Il musicista elbano ha scritto l'inno della Giostra del Saracino. Le celebrazioni

Il Liceo delle Scienze Umane a convegno sul bullismo

Sabato presso l’aula magna “Lorenzo Claris Appiani”. Relatore il padre Aldo

Alberghiero Foresi e Soroptimist per la migliore Lady Chef

Il riconoscimento è andato alla studentessa della 5ENSA Martina Mastropietro