/ LE FOTO

Portoferraio e l’Elba salutano il ritorno delle navi da crociera

A Banchina all'Alto fondale la lussuosa Seabourn Ovation, dotata solo di esclusive suite

La Seabourn Ovation

Nella mattina di domenica 8 maggio ha attraccato alla Banchina Alto Fondale la Seabourn Ovation, nave di 41.865 tonnellate di stazza lorda, 210 metri di lunghezza e 28 di larghezza, capace di una velocità di crociera di 18,6 nodi.

Seabourn Ovation è stata costruita da Fincantieri nel 2014 secondo le caratteristiche e le soluzioni tecniche d’avanguardia che fanno di Seabourn uno fra i brand di maggior prestigio nel segmento extra-lusso.

La nave può ospitare a bordo 600 passeggeri, in spaziose suite tutte dotate di balcone privato. Ogni ospite può godere di un servizio esclusivo dato da un rapporto di quasi 1 a 1 tra passeggeri ed equipaggio.

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale in una nota di qualche giorno fa  ha sottolineato come questo sia il segnale della ripresa della stagione crocieristica per il Sistema dei Porti Elbani, per i quali il 2022 prevede in calendario  circa 80 navi e 18.000 passeggeri, riportando lo scalo di Portoferraio ai numeri pre-pandemici e, in particolare, ai livelli del 2019, quando furono totalizzati 80 scali e 31.000 passeggeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Il ritorno delle navi da crociera anche all’Isola d’Elba

Per il 2022 segnali di ripresa con circa 80 navi in calendario e 18.000 passeggeri previsti

Per la Pasqua è aperto il 50% delle strutture ricettive

De Ferrari: "Un dato molto positivo che dimostra l'alto indice di fiducia per l'Elba"

De Ferrari: “Pasqua, le prenotazioni vanno al rallentatore”

Aperte poche strutture, la situazione mondiale impone riflessioni. Vacanze posticipate