Il Santuario delle Farfalle del Monte Perone compie 15 anni

di Legambiente Arcipelago Toscano

Il 2 giugno, in occasione di “Voler bene all’Italia”, la giornata dei piccoli comuni,  Legambiente, Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Università di Firenze e Word biodiversity association festeggeranno alla grande il 15esimo anniversario dell’istituzione del Santuario delle Farfalle “Ornella Casnati” di Monte Perone, che percorre il confine tra i comuni di Marciana e Campo nell’Elba e si inoltra nel cuore verde del Parco Nazionale, sulla cresta che scopre la montagna elbana, i paesi e le isole in mezzo a un giardino fiorito di cisti bianchi e rosa, tra i cuscinetti spinosi di ginestra desolaena dai quali spuntano le rare ed endemiche viole dell’Elba e accanto ai quali strisciano nascosti i rari fiordalisi del Capanne.

La Festa delle Farfalle e degli impollinatori si terrà nel Santuario dedicato alla scomparsa fotografa Ornella Casnati, attivista di Legambiente Arcipelago Toscano, che si snoda lungo il tratto forse più frequentato delle Grande Traversata Elbana. si presenta vestito a festa, con la cartellonistica completamente rinnovata e con una adesione di grandissimo prestigio: quella del National Biodiversity Future Center (NBF), il progetto finanziato da NextGeneration EU e dal Governo italiano  con il PNRR, uno dei 5 centri nazionali dedicati alla ricerca di frontiera che coinvolge istituzioni e imprese in tutta Italia e al quale partecipano oltre 1.500 ricercatori e 48 enti partner impegnati a studiare e preservare gli ecosistemi e la biodiversità del nostro Paese.  Come spiegano ulteriormente i ricercatori: «Con il NBCF parte dall’Italia un messaggio concreto per promuovere la gestione sostenibile della biodiversità, che svolge un ruolo cruciale nel funzionamento di tutti gli ecosistemi del Pianeta ed è alla base della vita sulla Terra, con un impatto diretto sul benessere della collettività e del singolo».

A impreziosire ulteriormente il 15esimo compleanno del Santuario delle farfalle elbano, la Festa  sarà seguita da Télévision française 1 (TF1), la prestigiosa e principale televisione pubblica francese che seguirà la passeggiata nel Santuario, parteciperà ai festeggiamenti e la notte seguirà gli entomologi dell’università di FIrenze e della WBA alla ricerca –  e alla cattura con le trappole luminose – delle miriadi di falene che popolano la notte elbana. Un altro evento affascinante di questa festa speciale che fa coincidere da 15 anni la tutela dell’ambiente con la Festa dei piccoli comuni e della Repubblica Italiana.

Al ritorno a Monte Perone gli escursionisti troveranno ad accoglierli un sostanzioso spuntino a Km Elba con micchette del Poggio, formaggio di San Piero, vino dell’Azienda Arrighi di Porto Azzurro, Schiaccia Briaca e altre prelibate semplicità.

Poi la musica dei Revanatera, il Canzoniere d’Isole. che ci riporteranno indietro ai tempi in cui Monte Perone era un pascolo di cavalli, percorso dai muli dei carbonai e dei boscaioli, prima delle guerra mondiale e del rimboschimento che lo ha trasformato in pineta. Una musica che affonda nel mare nella storia popolare dell’Elba e che, come una farfalla sonora, ci parla del futuro che ha radici antiche.

La partecipazione alla Festa delle farfalle è gratuita, chi può e vuole porti un dolce.

Ecco il programma della Festa delle farfalle e degli impollinatori 2024:

Appuntamento Domenica 2 giugno alle 10,30 all’Area picnic di Monte Perone

Iscrizione dei partecipanti e firma delle liberatorie per chi non è socio di Legambiente

Passeggiata guidata nel Santuario Ornella Casnati alla ricerca di farfalle, fiori e storie con i ricercatori dell’Università di Firenze e WBA e le guide di Legambiente e Parco Nazionale Arcipelago Toscano. Percorso facile di circa 4 Km in totale. Adatto anche ai bambini. Necessari scarpe adatte, cappelino e acqua.

Al ritorno a Monte Perone picnic vegetariano con prodotti tipici elbani offerto da Legambiente e Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Concerto acustico dei Ravanatera Canzoniere d’Isole sul prato di Monte Perone

Per motivi organizzativi e per evitare sprechi, è obbligatoria la prenotazione entro il 31 maggio a legambientearcipelago@gmail.com  – 3398801478

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Fondazione Acqua dell’Elba presenta il programma di SEIF

Il festival dal 28 al 30 giugno è dedicato al mare e mette al centro le “Connessioni”

Quando all’isola d’Elba c’erano i fochi di San Giovanni

Il 23 giugno trekking urbano. L'iniziativa di Legambiente, Parco Nazionale e Proloco

Elba, fanalino di coda della sostenibilità nell’Arcipelago

I dati della ricerca di Legambiente sugli obiettivi di sostenibilità europei e italiani