,

Nocentini e le sue le commissioni,”collegamento con la città”

La festa giovedì 23 alle 18,30 sulla terrazza del Parco Commerciale delle Antiche Saline

E’ in arrivo un’altra festa per la lista civica “Portoferraio c’è”: Tiziano Nocentini, candidato a sindaco per le prossime elezioni amministrative di Portoferraio, ha deciso di presentare ufficialmente le sue commissioni tematiche alla cittadinanza. L’evento sarà ospitato dalla terrazza del Parco Commerciale delle Antiche Saline, adiacente alla sede elettorale di “Portoferraio c’è”, giovedì 23 maggio alle 18,30.

“Le commissioni sono il vero cordone ombelicale che ci lega alla città e al territorio – ricorda Tiziano Nocentini – quelle che le compongono sono state le prime persone che si sono affiancate al nostro comitato elettorale , crescendo fino a diventare oltre sessanta, e diventando un vero e proprio strumento di partecipazione, un movimento fuori dai partiti e dal vecchio modo di fare politica amministrativa che mai fino ad ora si era sviluppato in questo modo a Portoferraio. A loro si devono gran parte delle idee che costituiscono il nostro programma elettorale”.

“Il lavoro delle commissioni tematiche, in ogni caso, non rimarrà fine a se stesso – conclude Tiziano Nocentini –  i gruppi di lavoro diventeranno permanenti, e attraverso una modifica dello statuto del Comune di Portoferraio saranno istituzionalizzate in maniera da assicurare idee e suggerimenti, oltre che  verificare le varie situazioni di interesse pubblico e soprattutto controllare l’attuazione del programma di governo, chiedendone periodicamente conto direttamente alla Amministrazione Comunale.

La presentazione sarà una vera e propria festa, con DJ set e un momento conviviale enogastronomico, preceduti dalla presentazione dei componenti delle commissioni da parte di  Tiziano Nocentini.  Nell’occasione, verranno presentate le prossime iniziative elettorali della lista civica “Portoferraio c’è”.

La cittadinanza è invitata a partecipare all’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Il saluto del sindaco Nocentini a Don Antonio Mazzi

L'evento della Fondazione Exodus. Don Antonio ha battezzato la figlia di due educatori

Zini: “Il ripascimento l’abbiamo progettato e finanziato noi”

L'ex sindaco: "La ditta ha dovuto posticipare l'intervento per impegni già assunti"

Ripascimento delle spiagge di Scaglieri e della Biodola

Il sindaco: "Tempi dipesi da nostri predecessori, lo chiedono a gran voce gli operatori"