Artisti uniti contro tutte le guerre. Ribadire un No alla follia

di Circolo Artisti Elbani

Siamo sull’orlo della terza guerra mondiale, ma ciò che ci sentiamo dire dai nostri irresponsabili e complici governanti Europei e non solo è “Se vuoi la pace prepara la guerra“ oppure qualcuno sproloquia di armamenti come mezzo di “deterrenza” dimenticando di dire che è così che sono iniziate le due precedenti guerre mondiali. Nessun capo di Stato, tranne il Papa, è stato capace di dire “basta, fermiamoci, usiamo le diplomazie, promuoviamo trattati di pace, trattiamo fino allo sfinimento ma fermiamo le guerre in corso….” no, meglio armare gli eserciti e continuare la carneficina all’infinito fino a quando qualcuno sgancerà la prima atomica… ed allora sarà la fine.

Proprio per questo riteniamo utile ribadire che, come già proposto dal Circolo degli Artisti – Isola d’Elba, sia necessario un grande sforzo collettivo di tutti, anche di chi fa Arte, gli “Artisti uniti contro tutte le guerre” per ribadire un grande NO alla follia dilagante in tutto il globo terrestre.

Come già affermato precedentemente, in questo momento sono in essere almeno 59 guerre nel mondo, forse di più, con tutto ciò che ne consegue: stragi, genocidi, carestie, con il rischio di vedere l’umanità tutta sprofondare nel buio totale di una guerra mondiale atomica, per l’incapacità, e la non volontà, di un manipolo di governanti psicopatici, governi occidentali compresi, di fare sforzi politici e diplomatici per fermare questo delirio.

In pratica torniamo a chiedere a tutti gli amici Artisti, pittori, scultori, fotografi, associazioni, fondazioni ,scrittori, poeti, musicisti e chiunque si senta in grado di dare un contributo a tema, chiediamo ad ognuno di preparare una o più opere, creazioni o installazioni che esprimano un No alla guerra.

Tutto questo materiale, come già detto, sarà esposto a partire dal 18 Maggio in parte alla Gran Guardia, ed in base alla partecipazione, speriamo numerosa, in altre sedi da definire. Musica, letture e filmati arricchiranno l’evento.

In questo sforzo interpretativo, sia fisicamente, esponendo le opere, sia virtualmente, pubblicandole sulla nostra pagina Facebook ed Istagram, con l’hashtag #artisticontroleguerre, invieremo un importante messaggio.

Per adesioni, chiarimenti o suggerimenti contattare via mail circolodegliartistielba20@gmail.com, sulla pagina facebook Circolo degli Artisti – Isola d’Elba o instagram o chiamare Alessandro Grosso 3381400257.

Non saremo noi a fermare le guerre del mondo, ma saremo insieme ad altri milioni di persone a portare il nostro contributo prima che sia troppo tardi per l’umanità intera.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Il solstizio d’estate e il mistero dei megaliti elbani

Giovedì 20 giugno a Pietra Murata con l'archeo-astronoma Tatiana Melaragni

“Amico Museo. Aria di primavera nei musei toscani”

Nel musei dell'Arcipelago Toscano una serie di iniziative dal 10 maggio al 2 giugno